Blardone: "Il mio futuro? Aspetto i piani della Fisi"

Intanto il finanziere ossolano è rimasto a Garmisch per il "Sei Nazioni"

Max Blardone è rimasto a Garmisch. Lunedì e martedì correrà con i colori del gruppo sportivo delle Fiamme Gialle il trofeo "Sei Nazioni", prima di partecipare ai campionati italiani assoluti. Intanto Blardone commenta le notizie dei quotidiani nazionali dopo il gigante, che affermano abbia già deciso in merito al suo futuro, confermando la decisione di autogestirsi. Arriva la puntualizzazione dell’atleta di Pallanzeno: “Prima di comunicare ufficialmente cosa farà Massimiliano Blardone, credo che lo sci italiano debba affrontare altri passaggi, in prima battuta il congresso federale. Fra l’altro ho sentito che ci saranno delle rivoluzioni, o come minimo dei cambiamenti. Io prima di decidere cosa fare, aspetto le mosse della federazione su come vuole gestire l’immediato futuro”. Un ritorno in squadra, chissà, anche se Max Blardone ha sempre ribadito la bontà dell’esperienza di quest’anno: “Certo, è stata una scelta che mi ha dato serenità, mi ha fatto trovare nuovi stimoli. Un’esperienza positiva, un lavoro sicuramente efficace”.

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...