Blardone: "Il mio futuro? Aspetto i piani della Fisi"

Intanto il finanziere ossolano è rimasto a Garmisch per il "Sei Nazioni"

Max Blardone è rimasto a Garmisch. Lunedì e martedì correrà con i colori del gruppo sportivo delle Fiamme Gialle il trofeo "Sei Nazioni", prima di partecipare ai campionati italiani assoluti. Intanto Blardone commenta le notizie dei quotidiani nazionali dopo il gigante, che affermano abbia già deciso in merito al suo futuro, confermando la decisione di autogestirsi. Arriva la puntualizzazione dell’atleta di Pallanzeno: “Prima di comunicare ufficialmente cosa farà Massimiliano Blardone, credo che lo sci italiano debba affrontare altri passaggi, in prima battuta il congresso federale. Fra l’altro ho sentito che ci saranno delle rivoluzioni, o come minimo dei cambiamenti. Io prima di decidere cosa fare, aspetto le mosse della federazione su come vuole gestire l’immediato futuro”. Un ritorno in squadra, chissà, anche se Max Blardone ha sempre ribadito la bontà dell’esperienza di quest’anno: “Certo, è stata una scelta che mi ha dato serenità, mi ha fatto trovare nuovi stimoli. Un’esperienza positiva, un lavoro sicuramente efficace”.

Altre news

Esordio in Coppa del Mondo per Lucrezia Lorenzi e Beatrice Sola

«Devo andare forte alle Fis di Diavolezza, poi in Coppa Europa e poi vediamo...». Questo in sintesi il messaggio chiaro, limpido, di Lucrezia Lorenzi che abbiamo sentito proprio una manciata di giorni di quello slalom Fis valido come una...

Coppa Europa, Schieder: «Oggi due piccoli errori»; Molteni: «Abbastanza contento, in superG devo abbassare i punti»

Hanno cancellato un volo a Monaco di Baviera e gli azzurri reduci da Beaver Creek hanno posato la testa sul cuscino all’1 di notte. Un po’ di stanchezza, un po’ di jet lag, ma ugualmente pronti a scendere in...

L’Italia sfiora il podio a Santa Caterina: quarto Schieder, quinto Molteni. SuperG a Mettler

Durante il primo giro di lisciatura, questa mattina, sembrava allontanarsi l’ipotesi di vedere un superG di Coppa Europa sulla Deborah Compagnoni di Santa Caterina Valfurva. Ma la speranza è sempre l’ultima a morire e così passaggio dopo passaggio, lisciatura...

Zinal, domina Hilzinger. Zenere 7a, Platino 11a

Secondo gigante di Coppa Europa sulle nevi elvetiche di Zinal. Asja Zenere, ieri grande vincitrice  fra le porte larghe, non riesce a confermarsi davanti ma è autrice comunque di una bella gara. Termina settima la veneta del gruppo Coppa...