Bini: «Pista difficile, anche se mi alleno qui»

Thomas Lorenzo Bini ha corso sulle nevi di casa. Scia a Sestriere, vive a Novi Ligure ed è nato in America. Oggi ha fatto sorridere il suo allenatore Omar Pretato, il tracciatore del gigante tricolore. Bini era già andato molto forte al Trofeo Topolino, sia nella rassegna nazionale, sia agli Internazionali. «La pista era molto difficile, con un muro molto ripido – dice -. Anche se mi alleno qui non è così facile scendere su questo pendio, sono molto contento del risultato ottenuto». Bini ha fatto la differenza e vinto con oltre mezzo secondo su tutti. «Ho sciato forte e fatto la differenza. Dove? Sul muro iniziale e sul piano finale, dove se non hai slancio perdi terreno». Il piemontese ora punta sullo slalom, la sua vera disciplina, «poi cercherà di fare del mio meglio in superG».

Altre news

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...