Baud-Mugnier salta Soelden: «Dispiaciuta, ma decisione inevitabile»

Adeline Baud-Mugnier non parteciperà al gigante di Soelden. Lo ha annunciato lei stessa attraverso il suo sito internet ufficiale. Non è ancora passato il dolore al ginocchio e insieme allo staff medico ha deciso di saltare il primo atto della Coppa del Mondo e concentrarsi sulla preparazione. «Non sarò al via, insieme ai medici ho deciso questo perché ho assolutamente bisogno di una settimana di riabilitazione, prima di ritornare ad allenarmi fisicamente – dice -. Devo vedere come reagisce il mio ginocchio. Sono dispiaciuta, ma la decisione era inevitabile, in questo momento non so nemmeno se riuscirò a essere al via dello slalom di Levi, dipenderà dall’evoluzione del mio ginocchio e dalle giornate di sci».

Baud Mugnier
Adeline Baud Mugnier ©Agence Zoom

PREPARAZIONE A SINGHIOZZO – «Quando ho ripreso gli allenamenti ho accusato un problema nella zona del piede destro, dovuto alla disidratazione. Ho continuato a lavorare, intensificando gli appoggi sulla gamba sinistra e ho iniziato ad avere male al ginocchio. Dopo un consulto medico ho dovuto stoppare la preparazione».

Altre news

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....

Il 20 luglio a Razzolo di Villa Minozzo sarà grande festa per Razzoli

La grande festa per l'addio alle gare di Giuliano Razzoli è fissata a Villa Minozzo, nel natale Appennino reggiano, in frazione Razzolo sabato 20 luglio. Sarà l'addio ufficiale alla magica carriera dello slalomista emiliano, oro a Vancouver nel 2010,...

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...