Bassino è in forma: «Contenta del mio percorso, ma proseguo nel lavoro e ricerco continuità»

SOELDEN – In questi ultimi giorni praticamente tutte le ragazze della Coppa del Mondo si sono allenate in Val Senales. Hanno sfruttato il ripido e tosto pendio della Leo Gurschler per rifinire la preparazione in vista del gigante di Soelden. 

Ottime sessioni di lavoro anche per permettere alle atlete di confrontarsi e di capire a che punto sono della preparazione. «Ma un conto è l’allenamento e un conto la gara» ripete sempre Federica Brignone. Intanto però si parla un gran bene di Marta Bassino, pronta alla prima gara della stagione. «Sono contenta di questi giorni, ma soprattutto di tutta la preparazione che ho fatto fino a questo momento – spiega la cuneese -. Sta andando tutto per il verso giusto, le cinque settimane a Ushuaia sono state davvero positive». 

Quanto forte va? «Io cerco semplicemente di affrontare le cose giorno per giorno, come faccio sempre, cercando di dare continuità al lavoro e automatizzare il gesto tecnico. Anche in Senales, in questi ultimi giorni; non guardo tanto in giro, cerco di concentrarmi sulla mia sciata, ascoltando le sensazioni, senza neppure guardare troppo al cronometro». 

Insieme alle compagne di squadra ha avuto la possibilità di misurarsi anche con Mikaela Shiffrin e Sara Hector. «Sensazioni? Sara andava proprio forte… Si parte, sono pronta, Soelden è sempre un bel confronto». 

Marta Bassino non sa ancora se gareggerà nelle discese, in bilico, di Zermatt-Cervinia. Dovrebbe però fare le prove cronometrate, che prenderà come allenamenti, poi Lech, altri allenamenti e l’appuntamento con le gare di Killington. 

Altre news

Il progetto “Juniors to Champions” di Atomic è realtà anche in Italia

Il progetto Juniors to Champions di Atomic è realtà anche in Italia. Il più grande produttore di sci al mondo, che ha come obiettivo quello di accompagnare i giovani ed emergenti talenti che puntano ai grandi palcoscenici, vuole fornire...

Gruppo Rossignol ha radunato i suoi 45 istruttori nazionali

Il Gruppo Rossignol chiama a raccolta i “suoi” Istruttori nazionali per presentare il nuovo progetto di “brands promotions”. In occasione dell’aggiornamento ufficiale della Fisi a Cervia, Rossignol, lo scorso 24 maggio, ha anticipato il momento di formazione organizzando una...

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...