Marta Bassino ©Agence Zoom

Marta Bassino esplode di gioia. Finalmente la prima vittoria in Coppa del Mondo è arrivata. Marta, 23 anni di Borgo San Dalmazzo, ha messo insieme due manche che sono valse questo strepitoso risultato. «È stata una gara bellissima, che ricorderò per tutta la vita. Sono finalmente riuscita a mettere insieme due manches in una giornata difficile, perché siamo tutte racchiuse lì in pochi decimi. Ho cercato solamente di spingere il più forte possibile, senza pensare troppo».

©Agence Zoom

LUCE VERDE – «Quando ho visto la luce verde vicino al mio cognome non ho più capito niente, festeggiare insieme a Federica Brignone mi regala ulteriore orgoglio. Spero che questo sabato rappresenti la svolta della mia carriera, sapevo di avere nei piedi un risultato del genere, mi mancava la scintilla che trasformasse in oro ciò che compio ogni giorno. Adesso ho tanta fiducia che non voglio disperdere, devo solo continuare a lavorare. Dedico questo successo a tutto il nostro team, a tutta la mia famiglia che mi segue sempre e a Roberta Melesi che si è infortunata e le auguro di tornare al più presto al top».