Atomic presenta l’esclusivo X9i by Fondazione Cortina: 26 pezzi personalizzati

Il percorso di Atomic insieme a Fondazione Cortina, iniziato nel dicembre 2022 e destinato a continuare fino al 2026, presenta un programma estremamente ricco. L’obiettivo primario per il marchio austriaco è sostenere la crescita degli sport invernali, coinvolgere il pubblico e creare nuovi appassionati degli sport sulla neve, il tutto nel pieno spirito della “next generation”.

Durante la Coppa del Mondo sull’Olympia delle Tofane si è aggiunto un altro importante tassello per celebrare i valori comuni della partnership: la presentazione ufficiale dello sci Atomic X9i Fondazione Cortina. Parliamo di 26 paia numerate del modello sportivo Atomic X9i, quindi “Limited Edition”, nate dalla volontà di celebrare un anno iconico, straordinaria sintesi progettuale con in sé il meglio della tecnologia utilizzata in Coppa del Mondo. Con un’anima hi-tech e un design pulito ed elegante, questo prodotto è stato presentato al pubblico per la prima volta questo fine settimana durante l’AUDI FIS Ski World Cup –Women nell’eccezionale cornice del Tofana Lounge con un esclusivo abito, realizzato con cura sartoriale nell’atelier Atomic, in cui emergono elementi visivi e simbolici che intendono trasmettere l’identità di Fondazione Cortina e, naturalmente, il prestigio e i valori comuni. Giorgio Rocca, in virtù dei valori e della passione che ha sempre mostrato nel corso della sua carriera, è stato il primo a “toccare con mano” in anteprima questo esclusivo sci.

Unico ed esclusivo anche il processo d’acquisto 1to1. Gli sci Atomic X9i Fondazione Cortina, saranno acquistabili solamente in Pre-Booking dal 26/01/2024 inviando una mail a segreteria@fondazionecortina.com. I clienti avranno la possibilità di richiedere la personalizzazione del proprio sci con l’engraving delle proprie credenziali sulla tecnologica placca in acciaio armonico Revoshock.

Altre news

Odermatt in Colorado fa 11 di fila: battuti Meillard e McGrath. Anche noi sorridiamo: De Aliprandini 5°, Vinatzer 6°

E sono 11 di fila. Chi ferma Marco Odermatt? Il fuoriclasse elvetico fa paura. Sulla Strawpile  di Aspen rischia ma vince. Qualche imprecisione nelle porte iniziali, poi un errore di linea e l'ultimo intertempo dietro a Meillard di 8...

1a run Aspen: Odermatt davanti ma Steen Olsen e Meillard vicini. 8° Vinatzer, 9° De Aliprandini

Prima manche ad Aspen per il primo dei due giganti in programma. E chi è davanti? Il solito Marco Odermatt ovviamente. Però dietro non sono lontani: a 12 centesimi dallo svizzero c'è il norvegese Alexander Steen-Olsen e a 19...

Kvitfjell: niente prove, salta la discesa. In Norvegia doppio superG femminile, si recupera una gara della Val di Fassa

Cambia il programma della Coppa del Mondo femminile, che continua a lottare contro il maltempo. Neve, nebbia e pure pioggia nella parte bassa stanno complicando i piani di Kvitfjell, dove questo fine settimana si sarebbero dovute svolgere una gara...

Coppa Europa, Asja Zenere vince il superG in Val Sarentino

Stoccata vincente di Asja Zenere nel superG di Coppa Europa in Val Sarentino: prestazione in rimonta dell’azzurra che con il best crono negli ultimi due settori sale sul gradino più alto del podio, precedendo di 35 centesimi l’austriaca Magdalena...