Aspiranti: Angelini e Antonioli campioni italiani di discesa

PILA LIVE – Pista più veloce, ma passaggi più precisi. La Bellevue di Pila oggi ha ospitato le prime due gare dei Campionati Italiani Aspiranti, due discese che non si vedevano da tempo sul pendio valdostano. Due prove con tre salti nel giro di pochi secondi, a volte decisivi. C’è chi è riuscito a chiudere bene sul dente, chi si è lasciato aprire, in prova come in gara. Chi si è salvato in extremis e chi invece è finito a terra, senza particolari conseguenze. 

Due discese che hanno premiato i favoriti della vigilia, la genovese di adorazione valdostana Greta Angelini (protagonista in stagione) e il bormino Jacopo Luigi Antonioli, il più veloce nell’unica prova che si era disputata ieri. Sono loro i neo campioni italiani Aspiranti di discesa. Entrambi hanno vinto con un buon vantaggio nei confronti dei diretti rivali. 

Nella gara femminile è stata doppietta del Comitato Asiva. Titolo, come anticipato, a Greta Angelini che ha chiuso con 49/100 di vantaggio nei confronti di Martine Brumin, atleta del comitato organizzatore che aveva fatto segnare il miglior tempo in prova. Bronzo per la piemontese Melissa Astegiano, staccata di 62/100. Quarto posto per Sofia Vadagnini, a 97/100 e quinta Aurora Zavatarelli, a 1”33 dalla Angelini. 

Il podio della gara maschile

Antonioli ha addirittura rifilato 74/100 all’altoatesino Gabriel Stauder, 92 invece quelli accusati da un altro altoatesino, Max Perathoner che si è messo al collo la medaglia di bronzo. Quarto posto per Alberto Claudani, a 1”19 dalla vetta, con quinto l’americano – in gara solo per la Fis – Jay Poulter, a 1”62 dalla vetta. 

Domani programma ricco a Pila. La mattina si svolgerà lo slalom gigante femminile e quello maschile, nel primo pomeriggio invece il gigante parallelo. Quattro titoli italiani in palio nella stessa giornata. 

LE CLASSIFICHE

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE