Appuntamento domani con l’ultima gara dello sci alpino del programma olimpico di Sochi 2014, lo slalom maschile, in programma con prima manche alle 16,45 e seconda alle 20,15 (13,45 e 17,15 in Italia).

METEO – Le previsioni ufficiali danno cielo nuvoloso, temperature calde (4-6 gradi) ma umidità in netto calo, sotto i 50%.

PETTORALI – Andre Myhrer con l’uno, Mattias Hargin con il due, Mario Matt con il tre, Marcel Hirscher con il 4, Henrik Kristoffersen con il cinque, Patrick Thaler con il sei, Felix Neureither con il sette, Ivica Kostelic con l’otto, Fritz Dopfer con il nove, Alexis Pinturault con il dieci. Herbst ha l’undici, Grange il dodici, Moelgg il quindici, Ligety il 16, Gross il diciassette, Missillier il 18 e Razzoli il 22.

FAVORITI – Gli ‘indiziati’ per il podio sono i soliti: Hirscher e Neureuther in primis (ma bisognerà vedere le condizioni di salute del tedesco dopo l’incidente). Myrher ha recuperato in extremis da un infortunio al ginocchio, Kristoffersen è in gran forma e potrebbe fare il colpaccio, Matt è sempre pericoloso… E Missillier? Che anche in slalom voglia dire la sua? Difficile ma non impossibile. Pinturault ha fallito in supercombinata ma è in forma. Poi, tra gli altri, c’è Dopfer, quarto a Schladming. Tra gli azzurri teoricamente tutti avranno la loro chance: sorvegliati speciali Moelgg e Thaler. In ogni caso i pettorali conteranno con una pista che tende a rovinarsi velocemente. Occhio quindi anche ad Hargin che parte con il due.

COSÌ A VANCOUVER – Oro a Giuliano Razzoli, argento a Ivica Kostelic e bronzo ad Andre Myhrer. Ci sono tutti, non sono al top della forma.