Aspen, Odermatt imbattibile: 12 trionfi consecutivi in gigante. Davanti gli azzurri: 4° De Aliprandini, 5° Vinatzer

Senza parole. Marco Odermatt è semplicemente imbattibile in gigante. Di tutti colori ne combina lo svizzero sul ghiaccio del Colorado nella seconda run, ma vince sempre e comunque. E sono 12 i successi di fila in gigante. Ha fatto un errore grave nella seconda frazione ma è riuscito tuttavia a pennellare la parte finale e dominare ancora. Devastante Odi, anche lui incredulo al traguardo per questo successo inaspettato dopo gli errori commessi.

il podio ©Agence Zoom

Secondo, come ieri, il compagno di squadra Loic Meillard a 34 centesimi. Deraglia il capofila della prima manche, il norvegese Aleksander Steen-Olsen ma sul podio la Norvegia non manca mai: ecco Timon Haugan a 58 centesimi dall’elvetico.

Luca De Aliprandini ©Agence zoom

E i nostri? Recuperano posizioni: una grande gara ancora, anzi ancora meglio di ieri, per Luca De Aliprandini.  Il trentino è quarto a un decimo dal podio: la due giorni di Aspen lo rilancia dopo un’annata difficile. E ottimo 5° a 1.12 un Alex Vinatzer che a questo punto possiamo dire essere diventato fra i migliori interpreti della specialità. Applausi per i nostri: per il gardenese del ’99 è il miglior risultato fra le porte larghe. 6a piazza per il croato Filip Zubcic, quindi 7° lo sloveno Zan Kranjec. 8a piazza invece per lo svizzero Thomas Tumler. A chiudere la top ten troviamo il norvegese Atle Lie McGrath e lo svizzero Gino Caviezel.

Alex Vinatzer ©Agence Zoom

Peccato per Filippo Della Vite. Stava sciando forte ma commette un errore e deraglia. Un momento no per il 2001: ma il ragazzo c’è come sciata e lo aspettiamo brillante nel finale di stagione.. Escono anche Giovanni Borsotti e Hannes Zingerle. Mella prima manche non si erano qualificati Simon Talacci e Tobias Kastlunger. Domani ad Aspen è in programma lo slalom che chiude la lunga trasferta di due settimane negli Stati Uniti per gli slalomgigantisti.

CLASSIFICA GIGANTE ASPEN

Altre news

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar dà ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha giudicato i...