Giorgia Collomb ©Pegasomedia

Doppio appuntamento del circuito regionale Gros Cidac a Champoluc.
La pista Del Monte ha ospitato un gigante riservato alla categoria Ragazzi, gara organizzata dallo Sci club Mont Glacier. In palio per la classifica per società per somma di tempi il Trofeo Dalle Petroli, che è stato vinto dal Crammont, a precedere il Club de Ski e lo Chamolé.
Giornata perfetta, con cielo sereno e tanta neve invernale, con tracciato di 34 porte disposte da Lara Paganone e dove a primeggiare è stata Anaïs Lustrissy (Crammont) davanti a Sofia Fumagalli (Club de Ski) e a Clara Beatrice Parma (Courmayeur). Al quarto posto, per il Gressoney, Giulia Ceresa e, in quinta Sophie Fragno (Chamolé). Nella competizione al maschile, successo di Riccardo Parini (Aosta) che ha avuto la meglio su Thomas Carrozza (Club de Ski; unico al primo anno nella cinquina di testa) e Ludovico Rosaschino (La Thuile Rutor). Al quarto posto Samuel Bal (Crammont) e quinto Leonardo Rosaschino (La Thuile Rutor).

Sempre a Champoluc in programma anche uno slalom Allievi, organizzato dallo Sci club Val d’Ayas: in palio per la classifica per società il Trofeo Hisi, che va a far bella mostra di sé nella bacheca del La Thuile Rutor, che ha preceduto il sodalizio organizzatore e il Crammont.
Gara femminile dalle grandi rimonte, con le prime due che confermano le posizioni
acquisite nella prima manche. La vittoria va a Giorgia Collomb (La Thuile Rutor;
miglior crono in entrambe le manche) davanti a Sofia Fabiano (Val d’Ayas) con terza, in risalita dall’undicesima posizione, Carlotta Paletti (Crammont). Quarta, dopo aver chiuso la
prima metà di gara al 23° posto, Tatum Bieler (Gressoney) e, quinta, in risalita
dalla decima piazza, Sara Rubagotti (Mont Glacier). Si scambiano le posizioni rispetto alla classifica parziale al termine della prima manche i primi due della graduatoria: vittoria di Matteo Vaglio (Crammont) e Federico Viérin (Pila) con terzo, in rimonta dalla sesta posizione, Lowe Nils Hultberg (Val d’Ayas). Al quarto posto Pietro Broglio (Courmayeur) e, al quinto, in risalita dal decimo posto, Hervé Quinson (Val d’Ayas).

LA CLASSIFICA RAGAZZI
LA CLASSIFICA ALLIEVI