Arosa, la zampata di Motterlini

Pietro Motterlini si impone nel gigante Fis NJR di Arosa, Svizzera. Il milanese del 2004 in forza alla squadra C, l’anno scorso vincitore del Gran Premio Italia Aspiranti, è protagonista fra le porte larghe seccando rispettivamente di 24 e 42 centesimi i padroni di casa Kilian Abplanalp e Cyril Eberle. Quarto un altro azzurro del team junior: Jonas Bacher perde il podio per 9 centesimi. In top ten la formazione di Alexander Ploner, Samuele Sentieri e Max Blardone inerisce al settimo posto Davide Seppi e al nono Edoardo Saracco. Undicesimo Lorenzo Bini.

GUARDA LA CLASSIFICA DEL GIGANTE DI AROSA 

«Bravo Motterlini che recupera dalla quarta piazza e stacca il miglior tempo nella seconda vincendo. Era in testa Bacher, poi quarto, comunque bene anche lui e devo dire nel complesso prova positiva del team con condizioni non proprio facili dal momento che la neve non era così dura per tutti. Adesso ancora gare ad Arosa per poi proseguire gli impegni agonistici in Val Casies», fa sapere il tecnico azzurro Samuele Sentieri.

Altre news

Mikaela saluta Elena: «Passione e gentilezza, impatto forte e positivo sul nostro mondo»

MÉRIBEL - La festa si ferma, le medaglie passano in secondo piano, perché nel cuore della serata è arrivata la notizia della morte di Elena Fanchini. L'ex sciatrice è morta a 37 anni, stroncata da un tumore. Poca voglia...

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...