Dominik Paris ©Aare2019

Tutta un’altra prova. Gli azzurri cambiano marcia e nel secondo e ultimo training disputato (il primo è stato annullato) si mettono lì davanti. Primo Dominik Paris, quarto Christof Innerhofer, staccato di 22/100. I due jet azzurri hanno testato la discesa, partita ancora una volta dalla superG start. Sarà dunque discesa accorciata domani, con previsioni meteo che non annunciano bel tempo. 

Dominik Paris ha fatto segnare un tempo di 52″54, precedendo di 10/100 Johan Clarey e di 19/100 un altro francese: Roger Brice. Come detto, quarto Christof Innerhofer, seguito da Kjetil Jansrud, Carlo Janka, Vincent Kriechmayer e Matthias Mayer, tutti racchiusi in pochissimi centesimi. Aksel Lund Svindal, che domani farà la sua ultima gara della carriera, è decimo, mentre Beat Feuz non è andato oltre il 25° posto, pari merito con Mattia Casse. Quindicesimo tempo per Matteo Marsaglia, a 74/100 dal compagno di squadra. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.