Approvato quasi all'unanimità il bilancio Fisi 2009

Ultimo atto per il consiglio presieduto da Morzenti: ora elezioni

Abbiamo appena ricevuto il comunicato stampa ufficiale della Fisi a proposito del bilancio 2009. Lo pubblichiamo così come ci è stato mandato, ma come nostra abitudine nelle prossime settimane cercheremo di approfondire la questione.

(da Fisi.org) – «In un clima di assoluta serenità e collaborazione, e con la sola astensione di un consigliere, è stato approvato oggi a Milano, dal Consiglio Federale, il bilancio F.I.S.I. relativo all’esercizio 2009. La riunione che si è tenuta nel Palazzo delle Federazioni chiude il mandato dell’attuale Consiglio Federale che si prepara alla nuova Assemblea Elettiva prevista per sabato 24 aprile presso il Lingotto di Torino. Fianco a fianco, il Presidente Giovanni Morzenti e ricandidatosi alla carica e il Vicepresidente Carmelo Ghilardi che si candida per la successione.
Il bilancio 2009 mostra segnali davvero importanti nell’ottica del risanamento della F.I.S.I. che ha attraversato 3 anni caratterizzati da tagli ai costi e ristrutturazioni a tutti i livelli. L’esercizio 2009 ha chiuso con un utile di € 2.269.925 ed un sensibile aumento delle entrate, derivanti in parte dall’incremento dei tesseramenti, e in parte dall’aumento dei proventi delle sponsorizzazioni (+ € 602.000) e delle cessioni dei diritti tv nazionali ed internazionali (+ € 698.000). Il contributo del Coni legato all’Olimpiadi di Vancouver è cresciuto del 25% rispetto all’anno precedente. E’ stato dunque possibile per il Consiglio Federale erogare contributi ai Comitati Regionali per € 305.310 (non avveniva da 3 anni) e agli sci club per € 184.455 (non avveniva da 6 anni).
 I minori debiti rispetto all’esercizio precedente si riassumono nel calo di quanto dovuto ai fornitori (- € 615.000), alle banche (- € 568.412) e al Coni (- € 1.125.000).
 Il quadro riassuntivo del bilancio 2009 presenta € 1.426.188 di perdite negli anni precedenti che assommati ai € 2.269.925 di utili attuali portano la F.I.S.I. ad avere ripianato completamente il passivo e ad evidenziare un patrimonio netto positivo per oltre € 800.000.
 
"Grande è la soddisfazione per il clima sereno e collaborativo in cui si è tenuta la discussione sul bilancio – ha detto il Presidente Morzenti -, segno evidente che, aldilà delle polemiche legate alla campagna elettorale, la Federazione ha sempre lavorato compatta, seguendo le direttive del business plan concordato con il Coni e nell’ottica del rilancio degli sport invernali in Italia"

Altre news

Sestriere non dorme per allestire il gigante: lavoro incessante per garantire il grande spettacolo

Tanta neve lungo la strada, tanta neve al colle, ma nel primo pomeriggio è spuntato il sole a regalare una cartolina unica di Sestriere. L’inverno vero è arrivato, ma per gli uomini dell’organizzazione è partita la corsa contro il...

Gli azzurri pronti alle sfide del Critérium de la Première Neige

Il Critérium de la Première Neige a Val d’Isère, una classica sulla Face de Bellevarde. Si parte sabato con il gigante, domenica poi spazio allo slalom (9.30 e 12.30 gli orari delle due manche per entrambe le gare). Anche...

Michael Matt passa ad Augment

Si allarga il team Hirscher: Michael Matt ha deciso di lasciare Völkl (che aveva scelto a fine stagione dopo sette anni con Rossignol), per proseguire la stagione non con i Van Deer, ma con gli Augment (dove sono già...

Sestriere pronta per il gigante di Coppa del Mondo. Bassino pettorale 1, Brignone con il 4

La Giovanni Alberto Agnelli è tutta illuminata alle 5 del pomeriggio del venerdì, si continua a lavorare per preparare al meglio la pista in vista del gigante di sabato mattina. Nella notte e poi per tutta la mattina è...