Approvato quasi all'unanimità il bilancio Fisi 2009

Ultimo atto per il consiglio presieduto da Morzenti: ora elezioni

Abbiamo appena ricevuto il comunicato stampa ufficiale della Fisi a proposito del bilancio 2009. Lo pubblichiamo così come ci è stato mandato, ma come nostra abitudine nelle prossime settimane cercheremo di approfondire la questione.

(da Fisi.org) – «In un clima di assoluta serenità e collaborazione, e con la sola astensione di un consigliere, è stato approvato oggi a Milano, dal Consiglio Federale, il bilancio F.I.S.I. relativo all’esercizio 2009. La riunione che si è tenuta nel Palazzo delle Federazioni chiude il mandato dell’attuale Consiglio Federale che si prepara alla nuova Assemblea Elettiva prevista per sabato 24 aprile presso il Lingotto di Torino. Fianco a fianco, il Presidente Giovanni Morzenti e ricandidatosi alla carica e il Vicepresidente Carmelo Ghilardi che si candida per la successione.
Il bilancio 2009 mostra segnali davvero importanti nell’ottica del risanamento della F.I.S.I. che ha attraversato 3 anni caratterizzati da tagli ai costi e ristrutturazioni a tutti i livelli. L’esercizio 2009 ha chiuso con un utile di € 2.269.925 ed un sensibile aumento delle entrate, derivanti in parte dall’incremento dei tesseramenti, e in parte dall’aumento dei proventi delle sponsorizzazioni (+ € 602.000) e delle cessioni dei diritti tv nazionali ed internazionali (+ € 698.000). Il contributo del Coni legato all’Olimpiadi di Vancouver è cresciuto del 25% rispetto all’anno precedente. E’ stato dunque possibile per il Consiglio Federale erogare contributi ai Comitati Regionali per € 305.310 (non avveniva da 3 anni) e agli sci club per € 184.455 (non avveniva da 6 anni).
 I minori debiti rispetto all’esercizio precedente si riassumono nel calo di quanto dovuto ai fornitori (- € 615.000), alle banche (- € 568.412) e al Coni (- € 1.125.000).
 Il quadro riassuntivo del bilancio 2009 presenta € 1.426.188 di perdite negli anni precedenti che assommati ai € 2.269.925 di utili attuali portano la F.I.S.I. ad avere ripianato completamente il passivo e ad evidenziare un patrimonio netto positivo per oltre € 800.000.
 
"Grande è la soddisfazione per il clima sereno e collaborativo in cui si è tenuta la discussione sul bilancio – ha detto il Presidente Morzenti -, segno evidente che, aldilà delle polemiche legate alla campagna elettorale, la Federazione ha sempre lavorato compatta, seguendo le direttive del business plan concordato con il Coni e nell’ottica del rilancio degli sport invernali in Italia"

Altre news

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...

Le Traiettorie Liquide di Federica Brignone al Lagazuoi EXPO Dolomiti

Dal livello del mare a quota 2.732 metri, attraversando mari, laghi, fiumi e ghiacciai: le Traiettorie Liquide di Federica Brignone, partite dalle acque di Lipari nel 2017, sono arrivate tra le vette del Lagazuoi EXPO Dolomiti, il polo espositivo...