Andrea Massi: Il mio team e’ tutto confermato!

Ieri abbiamo pubblicato un articolo sui possibili scenari futuri del settore femminile azzurro, in cui tra i vari nomi in ballo per la squadra discipline tecniche si ipotizzava un ritorno a casa di Livio Magoni, allenatore da un paio di stagioni nel team personale di Tina Maze. Fanta-sci? Può darsi, ma sono voci che circolano da qualche tempo nell’ambiente. Anche questo fa parte del nostro mestiere, non esistono solo interviste e dichiarazioni ufficiali. Ma questo ad Andrea Massi non è andato giù. Ha definito poco seria e priva di etica la nostra redazione, chiedendo di rilasciare una dichiarazione, che ben volentieri pubblichiamo. «Come responsabile di questo team posso dire che tutti i componenti sono confermati al 100%. Poi i contratti sono stagionali e ognuno è libero di fare le scelte che vuole. Però ribadisco che la mia volontà è questa». Per quanto ci riguarda, saremmo molto contenti che Livio Magoni rimanesse nel team di Tina Maze, in fondo è un onore per tutto il nostro movimento che la squadra dell’atleta che ha dominato la Coppa del Mondo femminile sia interamente composta da tecnici italiani. Staremo a vedere gli sviluppi.

Altre news

Brignone si tinge d’oro nella combinata alpina

Si tinge subito d'azzurro il Mondiale di Courchevel-Méribel. Federica Brignone ha vinto con grande merito la combinata alpina di apertura, dopo due manche corse all'attacco. Senza fare calcoli. Risultato storico per l'Italia. Tra un grande superG e il grande centro...

Coppa Europa, allo statunitense Steffey il gigante di Folgaria. Terzo Hannes Zingerle

Il primo gigante di Coppa Europa a Folgaria nelle mani di George Steffey: lo statunitense, leader a metà gara, realizza il quinto tempo di manche nella seconda, incrementando il vantaggio sugli avverarsi. Piazza d’onore per l’australiano Harry Laidlaw a...

Austriache protagoniste nel primo superG di Coppa Europa in Val Sarentino

Austriache protagoniste nel primo superG di Coppa Europa in Val Sarentino: sette nelle dieci, due sul podio, una davanti a tutte. La stoccata vincente è quella di Nadine Fest, già vincitrice di entrambi i superG del 2020, che chiude...