Per il reggiano due giorni per testare materiale in vista dell'Argentina

Giuliano Razzoli è tornato al Passo dello Stelvio dopo il raduno della scorsa settimana con gli slalomgigantisti. "La settimana passata non c’erano le condizioni ottimali, necessitavo di altri due giorni per testare efficacemente del materiale in vista della trasferta argentina. In particolare sto lavorando su alcuni scarponi, verificando l’affidabilità di diversi tipi di plastiche". Oggi secondo ed ultimo giorno in ghiacciaio, poi un pò di mare prima della trasferta sudamericana. "Il 16 agosto voleremo a Ushuaia, il periodo di preparazione più importante della stagione. Porterò con me quattro cinque paia di scarponi ed una ventina di sci".