Alta Badia, azzurri in cerca di riscatto nel secondo gigante

ALTA BADIA LIVE – Aspettiamo. Ma a conti fatti non possiamo accontentarci del gigante odierno. E’ vero, Alex Vinatzer conferma di aver azzeccato con ottimi risultati la volontà, insieme ai tecnici, di puntare sulla seconda disciplina. E’ vero, Giovanni Borsotti è duro a morire e in due appuntamenti dimostra di valete la top 15. E’ vero, Tobias Kastlunger stava andando come un treno prima dell’erroraccio che lo ha tolto dai giochi, che Filippo Della Vite è un 2001 ed il nostro più bel futuro per le porte larghe, che Luca De Aliprandini ci ha abituato a resurrezioni continue. Ma l’Italia dello sci punta ad essere più avanti, a primeggiare, a lottare per le prime piazze, per giocarsi le prime posizioni. Domani i ragazzi di Max Carca e Peter Fill ci riprovano. E lo faranno ancora sulla leggendaria Gran Risa dell’Alta Badia, che anche oggi ha visto in azione dei fenomeni, guidati da Marco Odermatt e Filip Zubcic. Il gigante badiota è quello di casa, i nostri sentono come non mai gli occhi addosso, la pressione si fa sentire. Per noi quello di La Ila è il gigante. Punto.

Simon Maurberger ©Facciotti/Pentaphoto

GUARDA LA START LIST DEL SECONDO GIGANTE DELL’ALTA BADIA

Domani si parte alle 10, seconda sessione alle 13. Il primo a partire dei nostri sarà Filippo Della Vite con i numero 14. Poi Luca De Aliprandini 18, quindi con il 20 Giovanni Borsotti. Con il 28 Hannes Zingerle, quindi 42 Alex Vinatzer e 50 Simon Maurberger. Infine 60 Tobias Kastlunger e 66 Giovanni Franzoni. E allora a tutta, in cerca di riscatto. Forza ragazzi!

Giovanni Franzoni in azione ©Facciotti/Pentaphoto

Altre news

Odermatt in Colorado fa 11 di fila: battuti Meillard e McGrath. Anche noi sorridiamo: De Aliprandini 5°, Vinatzer 6°

E sono 11 di fila. Chi ferma Marco Odermatt? Il fuoriclasse elvetico fa paura. Sulla Strawpile  di Aspen rischia ma vince. Qualche imprecisione nelle porte iniziali, poi un errore di linea e l'ultimo intertempo dietro a Meillard di 8...

1a run Aspen: Odermatt davanti ma Steen Olsen e Meillard vicini. 8° Vinatzer, 9° De Aliprandini

Prima manche ad Aspen per il primo dei due giganti in programma. E chi è davanti? Il solito Marco Odermatt ovviamente. Però dietro non sono lontani: a 12 centesimi dallo svizzero c'è il norvegese Alexander Steen-Olsen e a 19...

Kvitfjell: niente prove, salta la discesa. In Norvegia doppio superG femminile, si recupera una gara della Val di Fassa

Cambia il programma della Coppa del Mondo femminile, che continua a lottare contro il maltempo. Neve, nebbia e pure pioggia nella parte bassa stanno complicando i piani di Kvitfjell, dove questo fine settimana si sarebbero dovute svolgere una gara...

Coppa Europa, Asja Zenere vince il superG in Val Sarentino

Stoccata vincente di Asja Zenere nel superG di Coppa Europa in Val Sarentino: prestazione in rimonta dell’azzurra che con il best crono negli ultimi due settori sale sul gradino più alto del podio, precedendo di 35 centesimi l’austriaca Magdalena...