Alpi Centrali, le proposte di Claudia Giordani

La milanese sabato sfiderà Carmelo Ghirardi per la presidenza

Claudia Giordani è candidata per la presidenza del Comitato Alpi Centrali, sfidando Carmelo Ghirardi, nel congresso che si svolgerà a Milano presso il centro sportivo Vismara sabato 22 maggio. Pubblichiamo una sintesi del programma. Punto 1) Prima lo sport: Nuovo approccio sportivo (rispetto, impegno, amicizia). Massima tutela di tutti gli atleti. Leadership all’interno della Federazione/riferimento per gli altri Comitati. Dialogo e trasparenza. 2) Gruppi di studio: Nuovi osservatori interdisciplinari. Raccolta dati tecnici e definizione progetti comuni e specifici per singola disciplina. Aperti anche ad esperti di altri Comitati. Focus sulle tematiche legate a scuola/istruzione, tesseramento, statuto e altro. 3) Giovani e Seniores: Raccolta di nuovi progetti per una migliore identificazione e visibilità. Analisi delle soluzioni già adottate da altri sport. Definizione di proposte pratiche e concrete. 4) Occhio alla tecnologia: Ottimizzazione degli strumenti e delle tecnologie disponibili. Attenzione e sviluppo alla comunicazione. Supporto costante a tutte le Provincie/Società (normativa fiscale, sostegno economico, …). Individuazione nuovi canali di promozione. 5) Un futuro di cultura: I valori dello sport a sostegno dell’attività di oggi e di domani. Recupero e valorizzazione della storia sportiva del Comitato AC e degli sport invernali in genere.Diffusione e educazione, anche attraverso corsi tematici per dirigenti di società. Servizio di orientamento scolastico per formazione universitaria/stage e altro utile. 6) Immaginare e credere: Spazio alle idee, in nome e per il bene dello sport. Massima attenzione ai suggerimenti scaturiti dal Laboratorio di Idee e Esperienze, www.claudiagiordani.it.

Altre news

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...

Le Traiettorie Liquide di Federica Brignone al Lagazuoi EXPO Dolomiti

Dal livello del mare a quota 2.732 metri, attraversando mari, laghi, fiumi e ghiacciai: le Traiettorie Liquide di Federica Brignone, partite dalle acque di Lipari nel 2017, sono arrivate tra le vette del Lagazuoi EXPO Dolomiti, il polo espositivo...