Gli azzurri escono nei quarti di finale

Ora è davvero finita. Con il "team event" di Garmisch si è chiusa la stagione di Coppa del Mondo 2009/2010. Questa volta la gara finale è stata disputata nella formula del gigante parallelo, anche se in principio doveva essere la somma dei tempi di un gigante e di un superG, l’anno scorso invece ad Aare c’era lo slalom. Durante la settimana delle finali la Fis ha optato però per la formula del gigante parallelo, in cui le squadre si cimentavano con quattro atleti, due uomini e due donne, oltre a due riserve. L’Italia, che contava su Giuliano Razzoli, Manfred e Manuela Moelgg e su Denise Karbon, con riserve Werner Heel e Giulia Gianesini, è stata eliminata dalla Croazia 3-1. Alla fine l’ha spuntata a sorpresa la Repubblica Ceca, la cui compagine era formata da Sarka Zahrobska, Lucie Hrstkova, Ondrej Bank e Krystof Kryzl, che si è scontrata contro la Svizzera di Nadja Kamer, Nadia Styger, Marc Bethod e Marc Gini. Nella finale per il terzo posto l’Austria ha sconfitto la Croazia. Con i nostri, nei quarti sono uscite anche Norvegia, Francia e Canada.