Il podio del GS dei tricolori Giovani

Laura Pirovano non tradisce mai. Così sulle nevi ladine di Pozza di Fassa si conferma campionessa italiana della categoria Giovani delle porte larghe, rassegna griffata Ski Team Fassa. La ’97 trentina in forza alla squadra B, che ha sfiorato il posto fisso in Coppa Europa in gigante, si è aggiudicata lo scudetto juniores staccando l’Aspirante del ’99 Carlotta Saracco. La portacolori del Comitato Alpi Occidentali di Fabrizio Martin è autrice di una prova davvero superlativa: si aggiudica la medaglia d’argento a 66 centesimi dalla Pirovano e vince la tappa del circuito Gran Premio Italia. Davvero una prova d’applausi per l’atleta tesserata Equipe Limone.

BRONZO TRICOLORE GASSLITTER – Bronzo tricolore all’azzurra della squadra B, che invece il posto fisso in superG lo ha fatto, Verena Gasslitter, classe ’96. Quarta piazza per la ceca Katerina Paulathova, quinta l’azzurrina Jasmine Fiorano, sesta la polacca Marjna Gasenica-Daniel, settima l’azzurra della B Jole Galli.

SUL PODIO GPI CON SARACCO, ECCO SPERANZONI E STOCCO – Ottava la poliziotta Michela Speranzoni che è seconda del Gran Premio Italia. Nona e terza GPI la forestale Arianna Stocco, decima l’altoatesina Melissa Perathoner. In classifica poi ecco nelle quindici anche Francesca Curletti, Ymer Sola, Marta Giunti, Asja Zenere, Martina Perruchon. Lucrezia Lorenzi e Serena Viviani completano il podio Aspiranti tutto piemontese.

DOMANI PORTE STRETTE, POI SELLA NEVEA – Domani slalom, valido sempre come tricolore Giovani e gara del circuito Gran Premio Italia. Poi tutte, e tutti, a Sella Nevea: sulla Canin la velocità, valida come tricolore Giovani, Gran Premio Italia e tricolore Assoluto.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.