Alla Mancuso la discesa delle Finali

La Merighetti finisce contro le reti e perde il casco, ma niente di grave

Se il francese Adrien Theaux ha vinto oggi la prima gara in Coppa del Mondo, a Lenzerheide ecco il primo successo della stagione per Julia Mancuso: la statunitense, dopo quattro podi e l’argento iridato in superG, sale nuovamente sul gradino più alto del podio nella discesa delle Finali di Coppa del Mondo a Lenzerheide. Sul podio con Julia c’è la ticinese Lara Gut distanziata addirittura di ottantuno centesimi e la campionessa del mondo delle discipline tecniche l’austriaca Elisabeth Goergl. Quarta Lindsey Vonn, che supera nella ‘Overall’ Maria Riesch, quindi la campionessa del mondo junior la norvegese Lotte Sejersted e a seguire Anna Fenninger, Tina Maze e Anja Paerson. Prima azzurra in classifica Johanna Schnarf undicesima. Elena Fanchini invece ha chiuso in quattordicesima piazza. Daniela Merighetti è caduta sulla ‘Silvano Beltrametti’ ma senza conseguenze: nel violento impatto contro le reti ha anche perso il casco. Solo un grande spavento per fortuna per ‘Dada’.


Altre news

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...

Oreste Peccedi e l’idea della Stelvio di Bormio

Nel ricordo di Oreste Peccedi vi riproponiamo il racconto sulla nascita della Stelvio di Bormio, pubblicato sul numero 166 di Race Ski Magazine. Ci sono persone che quando parlano non finiresti mai di ascoltarle. Non servono tante domande, il loro...

Lo sci piange Oreste Peccedi

Lutto nel mondo dello sci alpino, è scomparso, a 84 anni, Oreste Peccedi ex allenatore della Valanga Azzurra, uno dei più importanti personaggi della storia dello sci alpino italiano. Peccedi, nato a Bormio nel 1939, cominciò a fare l’allenatore di...

Master istruttori, dopo l’orale i 12 accedono al corso: primo modulo teorico a luglio

Erano oltre 100 al gigante divisi in batterie sulle nevi di Livigno e poi l'altra selezione della prova degli archi sempre nella località dell'Alta Valtellina. Adesso l'ultimo atto con l'esame orale e la discussione della tesina a Milano nella...