Alberto Tomba presenta gli slalom

Abbiamo incontrato a casa Italia l'olimpionico bolognese

Siamo arrivati al gran finale dei Giochi Olimpici. Venerdì sarà la volta dello slalom femminile, sabato di quello maschile. Abbiamo incontrato a Casa Italia Alberto Tomba, inviato per Sky come opinionista fra Whistler e Vancouver. Non è facile parlare con il campione bolognese, perché televisioni, fotografi e giornalisti non gli danno davvero respiro. "Siamo arrivati alla fine, gli slalom sono l’ultima possibilità per fare medaglia. In campo femminile vedo la tedesca Maria Riesch, scommetto su di lei. Le azzurre? Manuela Moelgg e Chiara Costazza sono le più accreditate a far bene. Un consiglio? Fare attenzione in ricognizione per non fare gli errori del gigante, è necessario non sbagliare nel tratto più pianeggiante, altrimenti visto le caratteristiche delle nostre per questa neve la vedo dura. Tra i maschi Giuliano Razzoli e Manfred Moelgg dovranno vedersela con i soliti austriaci e aggiungo Silvan Zurbriggen che ho visto in palla in combinata. Razzoli può fare medaglia, ma deve gestire la pressione olimpica, non è facile. Il massimo sarebbe chiudere quarto o quinto la prima manche vicino al primo posto, per poi attaccare a tutta la seconda. Se vai in testa subito, come a Kranjska Gora, c’è il rischio di andare via di testa".

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...