Al poliziotto Casse il titolo della supercombinata

Dominio valsusino: sul podio anche Marsaglia e Borsotti

Oggi a La Thuile si è assegnato il titolo italiano assoluto della supercombinata. Si è imposto il poliziotto Mattia Casse, secondo nella discesa, davanti a Matteo Marsaglia, Esercito, che era in testa dopo la libera sulla ‘3 Franco Berthod’. Sul gradino più basso del podio Giovanni Borsotti, Carabinieri. Un podio tutto valsusino sulle nevi della Valdigne, con un Casse determinato: "Ho fatto poco slalom questa stagione, per questo motivo il successo della supercombinata mi fa capire che non devo mollare l’idea della polivalenza". Per Giovanni Borsotti il miglior tempo fra le ‘porte strette: "Occhio, quando arrivo faccio il tempo in slalom". Anche oggi una splendida giornata di sole, una cornice davvero eccezionale per questa rassegna tricolore che ad oggi per organizzazione tecnica, logistica e partecipazione pare proprio un evento indovinato.Intanto al quarto posto il poliziotto Paolo Pangrazzi, a seguire il forestale Dominik Paris ed il carabiniere Hagen Patscheider. Domani superG. Alle 17 le premiazioni ufficiali.

Altre news

Borse di studio Rossignol: ultime settimane per presentare domanda di partecipazione

In occasione della realizzazione del murale dedicato a Federica Brignone al quartiere Corba 5 Cerchi di Milano, lo scorso 19 maggio, la filiale italiana del Gruppo Rossignol ha annunciato l’avvio di un’iniziativa di borse di studio per sostenere i...

Livio Magoni nuovo coach di Martina Dubovska

Chiusa l’esperienza con l’Austria, Livio Magoni riparte da Martina Dubovska: è la stessa atleta della Repubblica Ceca (settima nello slalom delle finali di Soldeu come miglior piazzamento nell'ultima stagione di Coppa del Mondo; diciannovesima nella prossima start list) ad...

Ecco le nominations di Alpine Canada

Alpine Canada ha annunciato le nominations per la squadre di sci per la prossima stagione. Dove non ci saranno più Marie-Michèle Gagnon e Trevor Philp che hanno lasciato lo sci agonistico. Nel team femminile presenti Ali Nullmeyer, Amelia Smart, Britt...

Meta Hrovat rientra nel mondo delle gare

Un po’ il ginocchio che faceva le bizze, un po’ la mancanza di motivazioni: così Meta Hrovat aveva scelto di fermarsi all'inizio della scorsa stagione, una decisione che, come lei stessa l'aveva definita, è stata la più difficile della...