Un’estate a Les Deux Alpes, soggiornando in uno chalet affittato un paio di mesi come quartier generale, adesso il training continua allo Stelvio per l’autunno. Procede la preparazione del sodalizio toscano dell’Academy School Val di Luce, realtà presieduta da Roberto Malossi. Nei quadri tecnici da segnalare l’arrivo nella categoria Giovani di Filippo Torrini che si prende cura degli otto elementi presenti. Numeri significativi nei Children, con circa una trentina fra Ragazzi e Allievi seguiti dal responsabile Massimo Ciacci con l’aiuto di Simone Del Nista e Andrea Gonfiotti.

Roberto Malossi
Lo chalet Levanna a Les Deux Alpes

IL PUNTO DI BRUNI – «Numeri importanti per il club, l’estate di preparazione è andata bene. Ci siamo organizzati a Les Deux Alpes con un chalet di base, il Levanna, per fare gruppo e contenere i costi ma aumentando a nostro giudizio comodità ed efficacia organizzativa. I Giovani, che salivano con i Pulcini, si sono alternati con i Children. Al gruppo tradizionale dei Ragazzi e allievi, a abbiamo anche un team ‘light’ dove c’è chi è meno votato all’agonismo ma soprattutto con chi recupera da infortuni. A coordinarlo c’è Michael Rovina», fa sapere il numero 2 della società il pratese Gianluca Bruni. Nei Pulcini, diciassette unità, tre coach: l’istruttore nazionale Fabio Guidoreni, Giuditta Mini e Francesco Nizzi. Una trentina i SuperBaby e il pianeta dell’avviamento all’agonismo con Giuliano Greco e Edoardo Giovannelli come referenti. 

Gianluca Bruni

 

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.