Aare, Nadia deraglia e vince la Fenninger

La camuna getta al vento una probabile vittoria. Domani ancora GS

Che peccato, che disdetta. Nadia Fanchini era partita a tutta: ha rischiato, ha attaccato, eccome se ci ha provato. La bresciana di Montecampione, in vantaggio di oltre sette decimi all’ultimo rilevamento, è scivolata via e si è piantata dopo il secondo posto della prima manche. Dopo il ‘legno’ olimpico, la camuna butta al vento un’altra grande occasione sulle nevi svedesi di Aare nel primo dei due giganti di Coppa del Mondo in programma. Una delusione cocente con la sola speranza di potersi rifare domani perchè Nadia è davvero forte e competitiva in questo momento.

NONA BRIGNONE, DECIMA MOELGG – E peccato anche per Federica Brignone che non riesce a recuperare e indietreggia in nona piazza, davanti invece ad una Manuela Moelgg in netto recupero e autrice di una ottima seconda parte nella frazione conclusiva. Così vince l’austriaca Anna Fenniniger (2.26.39), davanti alla francese Anemone Marmottan (2.26.60) e all’austriaca Eva-Maria Brem (2.26.78) che divide il gradino più basso del podio con la ticinese Lara Gut. Quinta, dopo essere stata in testa nella prima, l’olimpionica Tina Maze. Poi Jessica Lindell-Vikarby, Kathrin Zettel, Maria Pietilae-Holmner e poi arrivano le nostre Fede e Manu. Ventincinquesima Francesca Marsaglia, ventisettesima poi Nadia. Out Denise Karbon nella seconda. Non si erano qualificate per la seconda sessione Elena Curtoni, Michela Azzola, Nicole Agnelli e Sabrina Fanchini.

Altre news

I norvegesi per la prossima stagione

La federazione norvegese ha ufficializzato le squadre per la prossima stagione: si lavora sempre di più sui giovanissimi con una crescita numerica delle C. Mancano due protagonisti all’appello: Lucas Pinheiro Braathen che, come tutti sanno, difenderà i colori del...

AOC. Platinetti: «Non solo Cecere, bilancio di gruppo esaltante». Barbera: «Aspiranti in gran spolvero»

Stagione conclusa, anche se mancano alcune Fis in Scandinavia a dire la verità, ma è tempo di bilanci. Iniziamo a prendere in considerazione le squadre dei Comitati regionali e partiamo dal Comitato Alpi Occidentali. Per il settore femminile una...

Ecco le squadre svizzere: il tecnico Heini Pfitscher con Holdener e Rast, promosso anche Tavola

Swiss Ski ha ufficializzato squadre e staff per la prossima stagione agonistica, dopo quella trionfale appena andata in archivio. Sfera di cristallo per Lara Gut-Behrami e Marco Odermatt, oltre a numerose coppe di specialità e alla vittoria nella Coppa...

Come sarà l’Italia femminile di Coppa del Mondo?

Non cambia granché la struttura dell’Italia femminile di Coppa del Mondo. Confermata dal dt Gianluca Rulfi la squadra èlite con le quattro atlete che avranno sempre il loro tecnico di riferimento: Luca Agazzi per Sofia Goggia, Davide Brignone per...