Mikaela Shiffrin ©Gepa Pictures

A Zagabria non c’è gara. C’è Mikaela Shiffrin e poi il resto del mondo. Il vuoto, un gap pazzesco. Dopo la prima manche dello slalom croato, l’americana ha fatto la differenza sul ghiaccio ed è in testa con il crono di 59″70. Passano i secondi e a 1″15 c’è la svizzera Wendy Holdener, con terza posizione provvisoria per Petra Vlhova a 1″34. Quarta e quinta piazza per le svedesi Anna Swenn Larsson e Frida Hansdotter, a 2″09 e 2″36.

OTTAVA COSTAZZA – Chiara Costazza è la migliore delle azzurre ed è in ottava posizione. Il suo distacco? 3″03 da Mikaela Shiffrin. Tredicesima piazza per Irene Curtoni a 3″27. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.