A Lenzerheide comanda il solito Ligety

Dopo la prima manche del gigante settimo Blardone e ottavo Moelgg

Prima manche del gigante a Lenzerheide, con una coppetta già ampiamente assegnata al dominatore della specialità Ted Ligety. E a metà gara comanda… il solito Ted. Lo statunitense è un gradino sopra gli altri, più precisamente 66 centesimi più veloce del francese Alexis Pinturault e 89 dell’austriaco Philipp Schoerghofer. Al quarto posto Marcel Hirscher (+ 0.97) e poi il francese Thomas Fanara (+ 1.12). 

GLI AZZURRI – Il primo italiano è Max Blardone, settimo a 1.48, seguito da Manfred Moelgg, ottavo a 1.50, poi Davide Simoncelli, dodicesimo a 2.31. Florian Eisath è invece diciassettesimo a 3.15 mentre Christof Innerhofer è uscito. Fuori anche Neureuther e Svindal. Nella top ten anche l’austriaco Christoph Noesig, il francese Steve Missillier e il finlandese Marcus Sandell.  

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...