A Creekside c'è il gigante olimpico

In 103 al via, Matteo Guadagnini traccia la seconda manche

Alle 18.30 ora italiana la prima manche del gigante olimpico a Whistler Creekside. Max Blardone avrà il pettorale numero 3, Davide Simoncelli il 9, Alexander Ploner il 10 ed infine Manfred Moelgg il 13. La vigilia è stata caratterizzata dalla sciata in pista, un ora per tastare il polso alla Dave Murray. "Prima della sciata in pista hanno nuovamente barrato, in funzione soprattutto della seconda manche. La pista così sarà parecchio dura, un manto adatto ai nostri, infine il meteo indica sereno ancora fino al  pomeriggio così non ci saranno problemi di visibilità", ci ha detto il direttore tecnico Claudio Ravetto. Saranno 103 gli atleti provenienti davvero da tutto il mondo che prenderanno parte al gigante olimpico: Albania, Armenia, Libano, Marocco, Brasile, Messico, Cipro, Senegal, Pakistan, Perù, insomma chi più ne ha più ne metta. Da sempre infatti il gigante olimpico è l’appuntamento con più partecipanti per lo sci alpino. La seconda manche a Creekside alle ore 13, tracciatori il francese David Chastan e il "nostro" Matteo Guadagnini. 

Altre news

Sestriere non dorme per allestire il gigante: lavoro incessante per garantire il grande spettacolo

Tanta neve lungo la strada, tanta neve al colle, ma nel primo pomeriggio è spuntato il sole a regalare una cartolina unica di Sestriere. L’inverno vero è arrivato, ma per gli uomini dell’organizzazione è partita la corsa contro il...

Gli azzurri pronti alle sfide del Critérium de la Première Neige

Il Critérium de la Première Neige a Val d’Isère, una classica sulla Face de Bellevarde. Si parte sabato con il gigante, domenica poi spazio allo slalom (9.30 e 12.30 gli orari delle due manche per entrambe le gare). Anche...

Michael Matt passa ad Augment

Si allarga il team Hirscher: Michael Matt ha deciso di lasciare Völkl (che aveva scelto a fine stagione dopo sette anni con Rossignol), per proseguire la stagione non con i Van Deer, ma con gli Augment (dove sono già...

Sestriere pronta per il gigante di Coppa del Mondo. Bassino pettorale 1, Brignone con il 4

La Giovanni Alberto Agnelli è tutta illuminata alle 5 del pomeriggio del venerdì, si continua a lavorare per preparare al meglio la pista in vista del gigante di sabato mattina. Nella notte e poi per tutta la mattina è...