A Chamonix guida Noel. Sala 7°. Si ritira a sorpresa lo sloveno Hadalyn

E sul sale di Chamonix Les Huches il francese Clement Noel è profeta in patria per il momento. L’olimpionico stacca nella prima manche dello slalom di 24 centesimi il norvegese Timon Haugan. L’austriaco Manuel Feller, tre vittorie quest’anno fra le porte strette, terzo a quattro decimi. Quarto il norvegese Atle McGrath, quinto lo svizzero Loic Meillard, sesto l’austriaco Domink Raschner. Buon settimo Tommaso Sala: il brianzolo tiene botta sulla Verte e il distacco dalla testa della classifica è di 94 centesimi. Stesso tempo del norvegese Henrik Kristoffersen.

Tommy Sala sulla Verte ©Agence Zoom

Poi gli svizzeri Marc Rochat e Ramon Zenhaeusern. Da segnalare il ritiro dalla carriera agonistica dello sloveno Štefan Hadalin: un fulmine a ciel sereno, anche perché la stagione ancora in corso. Alex Vinatzer è 21° 1.47. Distacco non certo abissale, ma ci aspettavamo qualche cosa di più. Nella seconda si può sempre recuperare. Stefano Gross lotta ed è 24° a 1.65. Non si qualificano Giuliano Razzoli 32°, quindi Tobias Kastlunger, Simon Maurberger e Filippo Della Vite. Seconda manche 12,30.

 

Altre news

Meillard sfreccia nello slalom di Aspen. Podio per Strasser e Kristoffersen

Dopo i due secondi posti nei giganti dietro a Marco Odermatt, Loic Meillard riesce ad imporsi nello slalom di Aspen, Colorado, e vince per la prima volta fra i pali stretti. Il capofila della prima run, il francese Clement...

Noel comanda in prima nello slalom. 8° Sala

Dopo i giganti, ecco lo slalom sulle nevi del Colorado ad Aspen: il francese Clement Noel stacca di 27 centesimi lo svizzero Loic Meillard, reduce da due podi fra le porte larghe. Poi i distacchi aumentano: il 3° è...

Brignone vola nella nebbia di Kvitfjell: vittoria di coraggio nel superG. «Mi diverto e non voglio smettere»

Un capolavoro in mezzo alla nebbia, una prova di forza e di coraggio. Federica Brignone vince il secondo superG di Kvitfjell, una maratona durata oltre due ore e mezza, colpa della nebbia che per tutta la mattinata andava e...

Aspen, Odermatt imbattibile: 12 trionfi consecutivi in gigante. Davanti gli azzurri: 4° De Aliprandini, 5° Vinatzer

Senza parole. Marco Odermatt è semplicemente imbattibile in gigante. Di tutti colori ne combina lo svizzero sul ghiaccio del Colorado nella seconda run, ma vince sempre e comunque. E sono 12 i successi di fila in gigante. Ha fatto...