A Beaver Creek Mayer e Kriechmayr non si nascondono. Ottavo tempo per Casse

Ultima prova cronometrata a Beaver Creek, dove domani si correrà la discesa libera maschile di Coppa del Mondo. L’austriaco Matthias Mayer ha fatto segnare il miglior tempo, spingendo nel terzo e nel quarto settore dove è stato il migliore. Partenza invece più cauta, con due settori intorno alla decima piazza. Mayer ha preceduto di 11/100 il connazionale Vincent Kriechmayr, con terzo tempo per il canadese James Crawford, a 32/100 e il più veloce nel settore 2. Marco Odermatt ha fatto segnare il sesto tempo, Aleksander Aamodt Kilde il dodicesimo, appaiato con lo svizzero Stefan Rogentin.

Mattia Casse ©Agence Zoom

CASA ITALIA – Il migliore è stato Mattia Casse, ottavo a 80 centesimi da Matthias Mayer, poi dodicesima prestazione per Matteo Marsaglia, che ha fatto segnare il secondo tempo nel secondo settore. Diciottesimo Christof Innerhofer, 23° Dominik Paris, staccati di oltre un secondo; 35° Florian Schieder, 42° Pietro Zazzi, 48° Guglielmo Bosca, 55° Giovanni Franzoni, 64° Matteo Franzoso, 65° Emanuele Buzzi e 67° Nicolò Molteni.

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...