Il nuovo consiglio direttivo ©Robert Perathoner

Rainer Senoner continuerà a presiedere il Saslong Classic Club anche nei prossimi quattro anni. I membri hanno eletto all’unanimità il 53enne di Selva Val Gardena, esprimendogli la loro fiducia anche per il prossimo quadriennio legislativo. “È un grande onore e un piacere continuare a guidare il Saslong Classic Club. Insieme al consiglio direttivo, vorrei proseguire il cammino intrapreso e lavorare ulteriormente al miglioramento della nostra struttura. Allo stesso tempo farò del mio meglio per far sì che le gare della Val Gardena rimangano nel calendario FIS. Questa non è una cosa ovvia. Anno dopo anno dobbiamo dare il meglio, rimanere attivi e prudenti per continuare a far parte della famiglia della Coppa del Mondo. La prima cosa da fare è iniziare le trattative contrattuali con i nostri partner per finanziare le nostre gare”, ha detto Senoner in una prima intervista dopo la sua rielezione. 

Oltre a Senoner, siederanno nel consiglio direttivo anche Marcello Cobelli, Damiano Dell’Osbel, Horst Demetz, Moritz Demetz, Daniela Holzknecht, Igor Marzola, Manuela Perathoner, Werner Perathoner, Monika Runggaldier e Thomas Wielander. Il consiglio è composto da dieci membri e guiderà le sorti del Comitato di Coppa del Mondo della Val Gardena in futuro. Il collegio revisori sarà invece composto da Ivo Senoner, Thomas Weissensteiner e Hans Peter Perathoner. 

Durante l’assemblea plenaria Paolo Cappadozzi è stato premiato per il suo prezioso sostegno in qualità di presidente del Consorzio impianti a fune Val Gardena- Alpe di Siusi. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.