3Tre on tour a Milano e sul lago d’Idro

3tre on tour davvero a tutta: prima Milano poi Brescia. Si parte dal capoluogo lombardo a un mese dalla mitica gara di Madonna di Campiglio, l’edizione numero 69, nella sua classica collocazione di giovedì 22 dicembre, come sempre nell’emozionante scenario notturno del Canalone Miramonti (prima manche 17.45, seconda manche 20.45).È stata la prestigiosa Casa Gessi, nel cuore del quadrilatero della moda, a pochi passi da Via Montenapoleone, a dare il benvenuto a quella che è tradizionalmente una delle tappe più attese del 3Tre on Tour, il tour promozionale della competizione sciistica più antica d’Italia organizzato dall’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio e dal Comitato 3Tre. Per l’appuntamento di Milano, 3Tre e Madonna di Campiglio si sono fatte accompagnare dai rispettivi Presidenti, Lorenzo Conci per il Comitato dello slalom e Tullio Serafini per APT, dal Direttore di APT Madonna di Campiglio Matteo Bonapace, da due ex campioni come Ivano Edalini (1986) e Giorgio Rocca (2005), l’ultimo azzurro a festeggiare sul tempio del Canalone in uno slalom di Coppa del Mondo, e dal Campione Olimpico di Ginnastica Artistica Jury Chechi. Davvero tante persone sono accorse per l’evento, a dimostrazione del calore dei tifosi verso lo slalom trentino.

E dopo Milano, ecco 3Tre on tour in provincia di Brescia a Rocca d’Anfo. L’appuntamento organizzato dallo Sci Club Agonistica Valsabbia Giudicarie ha visto la presenza del vive presidente Fisi Francesco Bettoni e  del presidente di Fisi Brescia Oliviero Valzelli. Non poteva mancare Lorenzo Conci ed Ivano Edalini che è proprio nativo della provincia di Brescia. Prossimi appuntamenti il 12 dicembre in Val di Ledro e il 14 dicembre al Museo dello Scarpone di Treviso.

La vendita dei biglietti per lo slalom del 22 dicembre è invece aperta su www.3trecampiglio.it.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre news

Roberta Melesi lancia un bel segnale: «Ho tirato fuori quello che sto costruendo»

Dietro a Marta Bassino e Federica Brignone (ieri nona con alcune sequenze buone e altre da rivedere) c'è qualcosa che si muove. Ed è una bellissima notizia per il gigante azzurro e più in generale per tutto il movimento....

Divertimento e spensieratezza le parole d’ordine di Marta Bassino

Prima di Soelden, gli addetti ai lavori che hanno avuto modo di seguire le atlete in pista, parlavano di due atlete in grande forma: la svedese Sara Hector (ieri terza) e l'azzurra Marta Bassino. Ma poi quel gigante sul...

Kilde apre le danze della velocità con un successo a Lake Louise

La prima discesa della stagione è nel segno di Aleksander Aamodt Kilde. A Lake Louise il maltempo concede una tregua: visibilità spesso piatta, a volte con il sole, ma pista bella compatta. Il norvegese, con il pettorale 6, primo...

Killington: Bassino seconda dietro solo a Gut-Behrami. Nona Brignone, Melesi ottima 11a, primi punti per Colturi

È di Lara Gut-Behrami il primo gigante della stagione. L'elvetica ha vinto la prova di Killington - con partenza abbassata per il vento - con soli 7/100 sull'azzurra Marta Bassino che centra subito il podio, il ventiduesimo della sua...