La Coppa passa dalla Val Senales: 18 dei 30 migliori del gigante di Sölden sono transitati da lì…

Il risultato è impressionante: ben 18 atleti tra i primi 30 classificati nella gara di apertura della stagione di Coppa del Mondo a Sölden si sono recati all’Alpin Arena Senales per la preparazione. Tra questi: Zan Kranjec (SLO), Lucas Braathen (NOR), Rasmus Windingstad (NOR), Tommy Ford (USA), Alexander Schmid (GER) e Thibaut Favrot (FRA). Questo conferma ancora una volta la professionalità e la qualità del centro d’allenamento sul ghiacciaio, sia per quanto riguarda l’offerta di piste, le condizioni di neve e l’attrezzatura tecnica, sia per i servizi associati. «Nelle ultime settimane abbiamo registrato una richiesta senza precedenti per la pista Leo Gurschler. Fa specie e ci fa soprattutto piacere Michaela Shiffrin, quattordici giorni da noi quando sostiene che questa pista è quasi più impegnativa di quella della Coppa del Mondo a Sölden». afferma Stefan Hütter, responsabile marketing dell’Alpin Arena Senales.

CASA DEGLI AZZURRI – Oltre alle squadre internazionali, il ghiacciaio della Val Senales è naturalmente anche la base della squadra nazionale italiana. Dominik Paris, Marta Bassino, Federica Brignone, Sofia Goggia, Alex Vinatzer., Luca De Aliprandini e Riccardo Tonetti (sponsorizzato proprio da Senales) in autunno si allenano regolarmente sulle nevi perenni altoatesine.

Altre news

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...

Calendari di Coppa del Mondo, a che punto siamo?

Sui calendari di Coppa del Mondo tanto si è detto in queste ultime stagioni. Dalle lettere aperte degli atleti, sino alla recente proposta (Change the Course) della federazione norvegese di dividere la stagioni in blocchi geografici, spostando l’avvio della...

Race Future Club, Scolari ai club: «Osserviamo anche gli altri, la scuola italiana non è sempre sinonimo di perfezione»

Si è chiusa a Cortina d'Ampezzo la terza edizione di Race Future Club, l'iniziativa di Race Ski Magazine che premia i migliori Children italiani quest'anno in collaborazione con Fondazione Cortina. Questa volta da 20 atleti il passaggio a 24,...

Race Future Club, Longo ai ragazzi: «Conta vincere, ma siate sempre umili per continuare a crescere»

«Ci tenevamo tanto a ricordare Elena Fanchini e così abbiamo deciso di dedicarle i nostri uffici ed una sala in particolare. Siamo orgogliosi di questo», fa sapere Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina e vice presidente vicario Fisi, mentre...