Val Gardena, Mayer e Janka davanti. Fill c’è, terzo. Innerhofer quinto. Si rivede Heel

Dopo Sestriere, ecco la prima tappa italiana di Coppa anche al maschile, a precedere un lungo filotto che passerà pure da Alta Badia, Campiglio e Santa Caterina entro fine anno. In Val Gardena è andata oggi in scena la prima prova cronometrata della discesa maschile, prevista sabato sulla Saslong.

TRAINING – Il campione olimpico in carica Matthias Mayer è risultato il più veloce alla fine con il tempo di 1’58”46, precedendo di 15 centesimo Carlo Janka. Ottimo terzo Peter Fill, a 0”41 dall’austriaco, su una pista che “assaggiò” per la prima volta nel 2002, ma che non l’ha mai visto salire sul podio (il quarto posto di un anno fa in discesa rimane il miglior risultato). Quarto tempo per lo statunitense Steve Nyman, già vincitore tre volte in Gardena e quinto un ottimo Christof Innerhofer che sulla Saslong aspetta ancora la prima top10 in discesa. E c’è anche il risveglio di Werner Heel, 15esimo con pettorale 68: qui vinse, ma in superG, nel 2008.

Peter Fill ©Agence Zoom
Peter Fill ©Agence Zoom

ITALIA – Indietro però gli altri azzurri: 28esimo Mattia Casse, 35esimo Emanuele Buzzi, solo 41esimo Dominik Paris, 49esimo Guglielmo Bosca, 52esimo Matteo De Vettori, 56esimo Florian Schieder, 57esimo Davide Cazzaniga, 63esimo Henri Battilani, 66esimo Paolo Pangrazzi. La seconda e ultima prova cronometrata prenderà il via giovedì 15 dicembre alle ore 12.15, con diretta TV su Eurosport 1.

Altre news

Ancora neve a San Pellegrino: salta anche il secondo superG

Ancora neve a Passo San Pellegrino. Questa mattina la Val di Fassa si è svegliata con una nuova fitta nevicata in corso e visibilità molto bassa. Condizioni decisamente peggiori rispetto a ieri, quando il cielo era a tratti sereno,...

Svelata To Tag, la mascotte dei Giochi Mondiali Universitari di Torino 2025

To Tag è pronto a conquistare il cuore di tutto il mondo. A Torino è stata presentata la mascotte dei XXXII Giochi Mondiali Universitari invernali di Torino 2025, nata dalla volontà di creare una connessione universale che vada al...

Inarrestabile Odermatt: 1001 punti di vantaggio a 10 gare dalla fine!

Henrik Kristoffersen ci ha provato, ha provato a mettere pressione a Marco Odermatt nella seconda manche del gigante di Palisades Tahoe, ma lo svizzero ha fatto il Marco Odermatt nel finale di gara, rifilando tre decimi nell'ultimo settore, per...

Odermatt appena davanti a Kristoffersen, poi ampi distacchi a Palisades Tahoe

Nuova trasferta oltreoceano per il settore maschile, che poco fa è sceso in pista per la prima manche del gigante di Palisades Tahoe. Negli Stati Uniti, altra strepitosa manche per l'elvetico Marco Odermatt, che chiude in 1'06"48 e di...