Miller non esclude il ritiro

0

Il recupero procede ma la partecipazione ai Mondiali e' in forse

Tutto procede secondo programma ma le grandi classiche di gennaio e i Mondiali rimangono un punto di domanda. E il futuro agonistico pure. Ecco perché Bode Miller, se il rientro a metà stagione dovesse fallire, pensa seriamente al ritiro. Questo, in sintesi, il pensiero dello statunitense espresso ieri a una conferenza stampa a Beaver Creek, in Colorado, e riportato dal sito statunitense skiracing.com. Miller, che è stato operato alla schiena lo scorso 17 novembre, ha sciato in campo libero cinque giorni a Deer Valley e giovedì si è allenato in gigante sulla pista femminile di Beaver Creek. «Alla fine dello sci in campo libero era tutto ok, avevo sciato bene, ma ieri è stato troppo» ha ammesso Miller. «La possibilità di tornare la prossima stagione a sciare forte e vincere in Coppa del Mondo, che è l’unico motivo per il quale tornerei, è un rischio e probabilmente non la migliore scelta» ha detto Miller che comunque non ha ancora preso una decisione. Ancora incerta anche una partecipazione ai Mondiali se non dovesse prima rientrare in Coppa del Mondo. Lo stesso Miller ha ammesso che il problema principale in questo caso riguarderebbe il team e gli allenatori.