Peter Fill ©Agence Zoom

I Mondiali, pur senza risultati, sono ormai un ricordo. I jet azzurri tornano competitivi e lo fanno nella tappa subito dopo i Mondiali di St. Moritz. Secondo ieri in discesa, primo oggi. Peter Fill ha vinto il superG di Kvitfjell (Norvegia), dopo una gara tutta in salita. Scende il solito Jansrud e non sbaglia, sembra inavvicinabile, invece Peter – dietro 12/100 al primo intermedio -, inizia la grande rimonta. Un mix di sciata, passaggi perfetti e materiali veloci che non lasciano scampo a nessuno. È sua la gara, che segna anche il primo successo stagionale per il carabiniere di Castelrotto. Davvero bravo Fill, ma ha dovuto tremare per molto tempo: da dietro infatti si sono fatti minacciosi diversi atleti. In tanti hanno fatto meglio nei primi intermedi, ma sul finale hanno perso terreno importante. E Kjetil Jansrud, che sembrava poter agguantare il podio, si trova addirittura settimo. Seconda posizione per l’austriaco Hannes Reichelt, che accusa 10/100 e recupera nelle battute conclusive. Pericoloso anche Erik Guay, velocissimo in alto, per poi perdere molto nel quarto e quinto intermedio. Ai piedi del podio la Norvegia con Aleksander Aamodt Kilde, staccato di 36/100. La quinta posizione è invece andata all’elvetico Beat Feuz, a 37/100.

INDIETRO PARIS – Brutta gara per Dominik Paris. Il carabiniere della Val d’Ultimo non va oltre la 26° posizione, staccato di 1″43 dal compagno di squadra Fill. Matteo De Vettori è 37°, 40° Emanuele Buzzi e 46° Guglielmo Bosca, autore di un grande rischio.

FILL QUINTO NELL’ASSOLUTA – Peter Fill con il risultato odierno è quinto nella standing generale di Coppa del Mondo. Ha 577 punti nella classifica dominata dal re austriaco Marcel Hirscher. Nella standing di superG guadagna addirittura sei posizioni. Sesto in una disciplina che quest’anno lo aveva visto faticare di più rispetto alla discesa, come più volte confermato anche durante le interviste di St. Moritz.

CLASSIFICA UFFICIALE

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.