Sul ghiaccio di Prato Nevoso zampata di Sartori nello slalom GPI. 2° Barbera, 3° Romele

PRATO NEVOSO LIVE – Il circo giovani maschile fa tappa sulle Alpi Marittime: eccoci a Prato Nevoso per una due giorni con uno slalom e un gigante del Gran Premio Italia by Oltre CPA organizzato dall’Equipe Limone. Oggi tempo di porte strette: una pista spettacolare ha dato indicazioni tecniche sicuramente rilevanti e anche qualche sorpresa. Esigente per una preparazione davvero ottimale grazie un ghiaccio omogeneo la 3 bis della zona del Verde. E così a comandare la scena per la prima volta nel GPI ecco il portacolori dello Ski College Veneto – Comitato Veneto Gabriele Sartori.

GUARDA IL VINCITORE SARTORI NEL VIDEO 

 

Per il vicentino del 2001, che era in testa già dopo la prima manche, una vittoria di valore. Il 2002 dello Ski College Limone AOC Corrado Barbera recupera nella seconda manche e chiude 2° a 18 centesimi dal veneto. Punti importanti in vista del GPI. E in terza piazza un Aspirante, addirittura un 2004: stiamo parlando Federico Romele, Val Palot AC, che chiude a 32 centesimi dalla testa della classifica. Per Romele un bel recupero nella seconda frazione e il miglior tempo di manche. Bravo davvero. Per due centesimi perde il podio l’atleta di casa, ossia il polivalente delle Fiamme Oro Marco Abbruzzese. Il polziotto non è solo sotto il podio: divide infatti la quarta piazza con il finanziere Gianlorenzo Di Paolo. Sesto Luca Benetton del Val Palot. Settimo Max Malsiner del Gardena AA, ottavo Fabian Cincelli dello Ski Team Fassa TN, nono Marco Surini del Goggi AC. A chiudere la top ten Lorenzo Bini dello Ski Team Cesana AOC.

GUARDA LA CLASSIFICA DELLO SLALOM NJR GPI DI PRATO NEVOSO 

Nei 15 ecco Davide Damanti, Stephane Bethaz, Benjamin Alliod, Jonas Bacher e Matthias Comploy. Con il terzo assoluto Federico Romele, il podio Aspiranti è completato da Gabriele Masneri, Radici AC, e dal carabiniere Edoardo Saracco: chiudono diciottesimo e diciannovesimo. E a proposito di Aspiranti, dopo il secondo posto della prima manche, deraglia Andrea Bertoldini del Lecco. La gara era catalogata NJR e così valida solo come GPI giovanile. Domani sulle nevi cuneesi di Prato tocca al gigante.

Sartori e il coach Micheluzzi ©Pez

Altre news

Scatta il 3° Race Future Club in collaborazione con Fisi e Fondazione Cortina

Scatta a Cortina d'Ampezzo il Race Future Club atto numero 3. Stiamo parlando dell'iniziativa di Race Ski Magazine riservata ai migliori 14 Allieve/i e 10 Ragazze/i scaturiti dai risultati di Top 50, Alpe Cimbra, Campionati Italiani di categoria e...

A Les 2 Alpes il primo Summer Ski Camp con Lara Colturi

Lara Colturi e il suo primo Summer Ski Camp, una opportunità di allenamento per i giovani sciatori. Il camp è rivolto a ragazze e ragazzi dai tredici ai sedici anni (anno di nascita dal 2008 al 2011), e proposto in...

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...