Matteo Canins vincitore del GPI Senior ©Pez

PISOGNE VAL PALOT LIVE – La Val Palot è una valle che sale da Pisogne, Sebino bresciano. Dal lago d’iseo in una ventina di minuti sei ai piedi della Peduna, il teatro dove per due giorni va in scena il Gran Premio Junior – Senior quest’anno griffato dalla Onlus Cancro Primo Aiuto – Oltre CPA. La Peduna parte dolce, senza pendenze severe: la parte finale si snoda sul muro ripido, reso ancora più esigente dal manto nevoso davvero duro. 

L’azzurro Talacci in rico con Truddaiu e Trilli ©Pez
Organizzazione griffata Val Palot ©Pez

LO SVEDESE BRAENDHOLM BRUCIA IL FRANCESE AMIEZ – Oggi si sono dati battaglia 130 ragazzi, una presenza davvero massiccia di stranieri che hanno monopolizzato le prime piazze. In cabina di regia Silvano Sorio di Val Palot Ski e la sua banda: passione e competenza, gara organizzata in ogni dettaglio e un valore espresso in pista sicuramente alto. E allora gli stranieri dicevamo, un dominio assoluto con lo svedese Jesper Braendholm che sale sul gradino più alto del podio. E’ la Francia a completare il podio: 2° Steven Amiez a 8 centesimi e 3° Simon Piolaine a 42. Il bulgaro Kanen Zlatkov, reduce da quattro vittorie in Val Pusteria, chiude 4°. Paco Rassat, ancora Francia, 5°. Poi arriva la di nuovo la Svezia: 6° Tobias Windingstad e 7° Gustav Lundbaeck.

Canins in partenza ©Pez

FIAMME GIALLE PROTAGONISTE NEL GPI SENIOR – Il primo italiano in classifica è Matteo Canins: il badiota delle Fiamme Gialle termina 10° assoluto e primo della classifica del Gran Premio Italia Senior. Per trovare un italiano bisogna scendere poi al 18° posto: ecco un altro badiota, ecco un altro finanziere ossia Alex Zingerle 2° GPI Senior. 22° Damian Hofer: le Fiamme Gialle prendono tutto nel GPI Senior. Nei 30 troviamo 23° l’azzurrino Giovanni Zazzaro, 24° il quarto Senior Pietro Franceschetti che è tesserato proprio con il sodalizio di casa, il Val Palot.

CLASSIFICA SLALOM FIS GPI VAL PALOT 

Podio GPI Junior ©Pez

ALLIOD ANTICIPA BINI E SARACCO NEL GPI JUNIOR – 28° tempo assoluto per il 2000 Benjamin Alliod: il valdostano si aggiudica il Gran Premio Italia Giovani. Per Benji è la prima stoccata vincente nel circuito istituzionale giovanile. 29° il Senior Alessandro Salini del Bormio AC, a chiudere la top 30 il secondo GPI Junior, Lorenzo Bini AOC Ski Team Cesana. Edoardo Saracco è 31° e sul gradino più basso del podio Junior: il carabiniere piemontese è tuttavia il primo Aspirante. Completano il podio Aspiranti Andrea Bertoldini del Lecco AC 36° assoluto e quindi Stefano Pizzato, Polizia che si divide con il Drusciè Cortina, 37° assoluto. Domani in Val Palot un altro slalom che vale sempre come tappa GPI Junior e Senior: si parte alle ore 9.

Podio Aspiranti