Opening Solda, sorpresa Vitale. Battuti i nostri Canins e Zuccarini. Allemand fra le donne

Il 2005 francese Flavio Vitale è assoluto protagonista nel primo atto di Solda all’Ortles/Sulden am Ortler nel gigante. Il transalpino infligge distacchi importanti ai nostrI nel primo atto del calendario italiano Fis by Sci Club Livata. Secondo a 1.05 il finanziere Matteo Canins che si aggiudica la tappa del Gran Premio Italia Senior. Due centesimi più indietro il poliziotto Giulio Zuccarini. Per Canins una conferma, per Zucca una gara che lo riporta nelle prime piazze e fa ben sperare per il proseguo della stagione. Quarta e quinta posizione per due superB, ossia Manuel Ploner e Tommaso Saccardi. Sesto e settimo posto per due carabinieri, ovvero Giovani Zazzaro e Riccardo Allegrini. Ottavo il C Pietro Motterlini, nono l’altro azzurrino Davide Seppi. Gianlorenzo Di Paolo, squadra B, completa la top ten. Dicevamo Matteo Canins vincitore della prima tappa del GPI Senior: sul podio Giulio Zuccarini e Giovanni Zazzaro.

GUARDA LA CLASSIFICA DEL GIGANTE MASCHILE DI SOLDA

Sara Allemand, carabinieri, si impone fra le porte larghe altoatesine in campo femminile: per 4 centesimi brucia la svizzera Sara Grob. A otto decimi c’è l’azzurrina Ambra Pomare autrice davvero di una bella gara. Quarta la finanziere Francesca Fanti, quinta la francese Louison Accambray e sesta la svizzera Janine Schmitt. Parecchie straniere nelle prime dieci: la francese Garance Meyer è settima, davanti alla svizzera Lara Baumann. Nona la nostra Melissa Astegiano. Decima invece la tedesca Kim Marschel.

GUARDA LA CLASSIFICA DEL GIGANTE FEMMINILE DI SOLDA

Domani è tempo di slalom. Quello maschile valido come Gran Premio Italia Senior.

 

Altre news

Goggia senza limiti: «Volevo la doppietta, ci sono riuscita»

Non bastava vincere. Sofia Goggia vuole la perfezione. Lo aveva promesso ed eccola oggi ancora in trionfo sulla Men's Olymouc - East Summit di Lake Louise. «Si può fare meglio», diceva ieri. Eccola, aveva ragione. Domina ancora in Canada...

Missile Goggia colpisce sempre: doppio trionfo a Lake Louise

Che andare. Diciannove vittorie in Coppa del Mondo (14 in discesa) e oggi doppietta stagionale sulla Men's Olympic /East Summit di Lake Louise (5 vittorie sul pendio canadese). Sofia Goggia fa paura. Non viene fermata dal vento che soffia...

E’ Kilde l’uccello predatore: battuto ancora Odermatt. Marsaglia 16°

Birds of Prey, nome della pista di Coppa del Mondo di Beaver Creek, significa uccelli da preda. Ed è il norvegese Aleksander Aamodt Kilde l'uccello predatore sulle nevi del Colorado., che porta a quindici i successi nella massima serie...

Gardena, semaforo verde per la 55a Coppa del Mondo

La Coppa del mondo di sci sulla Saslong si aprirà, come da tradizione, venerdì 16 dicembre con il superG. Sabato 17 dicembre, invece, si svolgerà la classica discesa, che sarà la 100a gara di Coppa del mondo in Val...