Pyeongchang 2018, quanto mi costi?

Abbiamo provato a organizzare online una settimana in Corea

1
Pyeongchang 2018 @sito ufficiale Olimpiadi 2018

Mancano tre mesi al via dei Giochi Olimpici. I biglietti sono tutti disponibili, ma quanto costa andare una settimana in Corea? Abbiamo provato allora a fare qualche conto, cercando qua e là tra tanti siti specializzati per prenotazioni di voli aerei e alberghi.

BIGLIETTI – Sul sito ufficiale la vendita è solo per il mercato coreano. In ogni nazione c’è un’agenzia di riferimento (in Italia www.olimpiadi2018biglietti.it). Vogliamo arrivare già il 9 febbraio per la cerimonia d’apertura? Ci sono quattro possibilità per inaugurare i Giochi: i prezzi partono da 211,30 euro sino a 1.282,06 per vedere tutto in prima fila. Le gare di sci alpino vanno in scena in due ‘alpine centre’, Jeongseon e Yongpyong: le prime medaglie si assegneranno l’11 febbraio con la discesa maschile che, come la discesa femminile, costa di più: 153,22 per rimanere fronte all’arrivo; 76,11 per rimanere a lato. Tutte le altre prove hanno due prezzi: 124,18 per il settore A, 57,08 per il B.

VOLO – Abbiamo fatto una ricerca sia da Milano che da Roma. Il prezzo migliore lo abbiamo trovato da Milano a Seul, con scalo ad Amsterdam a 555,63, in Economy. Le ore sono 14h35’, si vola con KLM, visto che fa parte del SkyTeam con la Korean Air. Da Roma costa un po’ di più, 635,43 sempre con scalo ad Amsterdam.

DORMIRE – A Pyeongchang abbiamo trovato la disponibilità per una settimana di 59 strutture. Abbiamo cercato una doppia per dividere i costi. il prezzo medio a notte è di 330,09 euro; ci sono quattro opzioni sotto quel prezzo. Con 1.081 possiamo dormire in due case vacanza, in un dormitorio (con tanto di tendine all’interno) o in campeggio (che sembra comunque molto accogliente, con tanto di piscina, ma alla fine si dorme in grosse tende più che un bungalow). Abbiamo cercato anche sul sito dove prenotare solo una stanza, il più seguito in questo periodo, visto che come si legge, cercando in zona Pyeongchang, ‘la percentuale di persone che cercano un alloggio è aumentato di 1096%’. Si trova un ‘divano’ anche a 41 euro a notte, ma il prezzo sale vistosamente se la casa si trova più vicina a Pyeongchang. Certo, se siete poi un bel gruppo o meglio ancora se conoscete qualcuno in Corea, qualcosa lo risparmiate.

TRASPORTI – Bisogna anche considerare il trasporto da Seul a Pyeongchang. C’è un treno veloce (KTX) che in un’ora e 38 minuti porta dall’Incheon International Airport direttamente nel cuore delle Olimpici. Il prezzo, però, non c’è ancora. Oppure si può affittare un’auto: sono 240 km dall’aeroporto a Pyeongchang. Una utilitaria a settimana la prendete per 378000 won, un po’ meno di 300 euro al cambio attuale.

CONCLUDENDO – Non abbiamo considerato i pasti (ce ne sono per tutti i gusti), non abbiamo messo in conto qualche gadget che ovviamente vi chiederanno (ma per un magnete con Soohorang ve la cavate con 4 euro, mentre un pupazzo di Bandabi con 20 lo mettete in valigia), qualche extra (per esempio una birra media, quella locale, costa sui 3 euro), ma 2.000 euro non vi bastano per una settimana olimpica in Corea.