Mondinelli d’applausi: vince GPI e fa terza nello slalom di Perruchon. Pazzaglia e Pomare sul podio GPI

«Due giorni ottimi. Ieri in gigante partiva indietro e ha fatto una gara davvero positiva. Oggi in slalom, pur avendo tutti gli occhi puntati addosso, ha ben figurato anche fra le porte strette dimostrando caaparbietà e carattere. Avanti così». Ecco Oriano Rigamonti, il direttore tecnico dello Sci Club San Sicario Cesana e coach di Emilia Mondinelli che ha ha dominato anche il Gran Premio Italia di slalom di La Thuile organizzato dallo sci club La Thuile. «Ed ha ancora margine, davvero brava Emiiia. E oggi il pendio non era certo facile»., aggiunge il coach del Comitato Alpi Occidentali Alberto Platinetti. La 2004 della Valsesia fa terza assoluta nello slalom Fis vinto dalla portacolori dell’Esercito Martina Perruchon. La valdostana stacca di 15 centesimi la francese Alize Dahon. Terza Emilia a 1.10., che ricordiamo essere addirittura Aspirante.

Il podio assoluto

CLASSIFICA SLALOM FIS LA THUILE 

Quarta Carlotta Marcora del Bormio, quinta Lucrezia Lorenzi dell’Esercito, sesta la francese Clarissa Breche. Settima piazza per Francesca Fanti delle Fiamme Gialle. All’ottavo posto ecco Alice Pazzaglia: la pisana dello Ski Racing Camp è seconda del GPI. Nona la canadese Britt Richardson. A chiudere la top ten troviamo Ambra Pomare Aspirante del Cortina, terza GPI. Terza Aspirante (dopo Mondinelli e Pomare), ecco Cecilia Pizzinato del Courmayer, diciassettesima assoluta. Ora il GPI donne va a Santa Caterina Valfurva: martedì discesa, mercoledì superG.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE