Il podio del gigante ©Gabriele Pezzaglia

Gli impianti sono ancora chiusi ai turisti a Santa Caterina Valfurva, ma la cabinovia che serve la pista Deborah Compagnoni è in funzione unicamente per la rassegna delle FIS CITTADINI organizzata dall’inossidabile Omar Galli e dalla Onlus Cancro Primo Aiuto.

La neve scarseggia, ma poco importa per i ragazzi che si sono dati battaglia fra le porte larghe del gigante. Anzi, il manto nevoso è davvero duro, a tratti ghiacciato, condizioni eccellenti. E poi questa mattina anche il sole per la cartolina da Santa…cosa volere di più? Intanto a lasciare il segno sulla Compagnoni è il ’96 dello Ski Racing Camp Giacomo Rigamonti: il lecchese allenato da Corrado Castoldi, in testa dopo la prima manche, riesce ad imporsi anche nella seconda sessione. Riga punterà ovviamente al Gran Premio Italia, ma essere in testa oggi dimostra che la condizione c’è.

Giacomo Rigamonti nella start area di Santa ©Gabriele Pezzaglia
Giacomo Rigamonti nella start area di Santa ©Gabriele Pezzaglia

Sul podio ecco il Senior del Goggi Andrea Testa, il bergamasco è distanziato di 86 centesimi. Terzo gradino del podio per un altro portacolori del Goggi e…un altro inesauribile Senior, Nicola Rota: 1.77 il distacco da Rigamonti.

Andrea Testa in ricognizione ©Gabriele Pezzaglia
Andrea Testa in ricognizione ©Gabriele Pezzaglia

Quarto posto per gli ottimi Tommaso Canclini del Bormio e Davide Baruffaldi del Lecco: stesso tempo e stessa data di nascita, ’99. Così sono i primi Aspiranti in classifica. Sesta piazza per Filippo Beretta del Circolo Sciatori Madesimo, quindi settima posizione per un altro Goggi, Thomas Tagliaferri. Nei top ten ancora Italia: è Giovanni Pompei, portacolori del San Sicario Cesana: si classifica al nono posto.

Giovanni Pompei si riscalda prima di attaccare la Compagnoni ©Gabriele Pezzaglia
Giovanni Pompei si riscalda prima di attaccare la Compagnoni ©Gabriele Pezzaglia

Poi undicesimo troviamo Stefano Cordone dello Ski College Limone, tredicesimo un altro rappresentante della truppa Senior Goggi Nicolò Colombi (sotto nel video), quattordicesimo Edoardo Giunipero dello Schia Monte Caio e a chiudere la top 15 ecco Alessandro Salini del Bormio. Nei primi 20 c’è un altro italiano, ovvero Andrea Modanesi del Collio. GUARDA LA CLASSIFICA 

Omar Anzi, dt del Bormio, in ricognizione con i suoi ragazzi @Gabriele Pezzaglia
Omar Anzi, dt del Bormio, in ricognizione con i suoi ragazzi @Gabriele Pezzaglia

Domani alle 9 sulla Compagnoni di Santa Caterina Valfurva un altro gigante FIS CITTADINI.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.