Marco Mosso a sinistra e Patrick Farcoz a destra durante il passaggio di consegne

Patrick Farcoz, 48 anni, è il nuovo comandante del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur. Il passaggio di consegne è avvenuto ieri pomeriggio a Pollein, nella sede dell’Eliporto valdostano a pochi chilometri dalla Caserma Perenni. Una cerimonia solenne, un cambio al vertice: dopo vent’anni di Centro Sportivo Esercito e 40 anni di servizio militare, Marco Mosso ha salutato tutti. «Amo il fondo e mi piacerebbe avere una medaglia d’oro da quel settore – ha detto il nuovo tenente colonnello -. Chi mi ha preceduto lascia un’eredità importante, la linea è tracciata e bisogna continuare su quella strada». Una strada non del tutto nuova per Farcoz che in questi ultimi anni ha comandato il Centro Addestramento Alpino di Aosta.

Nel pomeriggio spazio anche alle premiazioni di oltre 60 atleti che nell’ultima stagione agonistica hanno contribuito a portare in alto il CSE. Discorso analogo con i tecnici, con premi speciali anche ai valdostani Federico Pellegrino e Federica Brignone, assente perché ancora in vacanza. Tanti tantissimi sciatori presenti: le sorelle Curtoni, i fratelli Bosca, Matteo e Francesca Marsaglia, Roberta Midali, Davide Cazzaniga, Sabrina Fanchini, Marta Bassino, Giuliano Razzoli con la medaglia d’oro olimpica in bella mostra.

Una grande festa aspettando le squadre nazionali e gli staff tecnici, perché la domanda ricorrente di questi ultimi giorni è: «Avete novità? Ma quando escono le squadre e chi sono gli allenatori?». E qualcuno, in modo scherzoso, ci ha detto: «E voi, le squadre non le avete ancora fatte?…».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.