Il podio ©Gabrlele Pezzaglia

Matteo Franzoso doma la Mirafiori. Il ligure in forza al Comitato Alpi Occidentali e tesserato per lo sci club Sestriere si aggiudica il gigante FIS valido per il Gran Premio Italia Giovani disputato sulle nevi cuneesi di Artesina Frabosa Sottana. Franzoso, classe ’99 e atleta Osservato FISI, era in testa anche dopo la prima frazione e riesce a mettersi alle spalle al termine della gara il portacolori delle Fiamme Oro Damian Hell.

Matteo Franzoso in partenza ©Gabriele Pezzaglia

Il poliziotto della Valle Aurina perde dal ligure 62 centesimi. Sul gradino più bsso del podio a 67 il finanziere Tobias Kastlunger. Quarto il napoletano dell’ASIVA Giovanni Zazzaro.

Giovanni Zazzaro nella start area ©Gabriele Pezzaglia

Quinto Francesco Gentili del Comitato Veneto e sesto l’azzurrino Alberto Blengini che era secondo al termine della prima frazione e che ha terminato la gara con lo stesso tempo di Paolo Padello del Comitato Alpi Occidentali.

GUARDA LA CLASSIFICA

Una pista che ha tenuto, nonostante l’innalzamento della temperatura, grazie all’organizzazione di Chiara Bergonzo e della sezione Artesina del Mondolè Ski Team. Ottavo l’azzurrino Fabiano Canclini, nono il poliziotto Matthias Steinmair e a chiudere la top della rassegna cuneese Mattia Cason, Alto Adige.

In partenza Chiara Bergonzo e Alberto Blengini ©Gabriele Pezzaglia

FRANZONI PRIMEGGIA NEGLI ASPIRANTI – La classica Aspiranti vede primeggiare il veneto Giovanni Franzoni davanti a Giacomo Dalmasso del Comitato Trentino e Alessandro Pizio Radici – AC. In gara c’era anche l’azzurro della C Luca Taranzano che fra un infortunio e l’altro cerca di disputare la stagione: chiude dodicesimo.

Il podio Aspiranti ©Gabriele Pezzaglia
sci club Drusciè in rico ©Gabriele Pezzaglia
Matteo Franzoso e Federico Vietti a fine gara ©Gabriele Pezzaglia
Zanitzer, Puecher Soravia, Princi ©Gabriele Pezzaglia
I tecnici Zanitzer, Puecher Soravia e Princi a fine gara ©Gabriele Pezzaglia

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.