Gianluca De Cristofaro insieme a un suo ex atleta dello sci club La Thuile

Ha fatto l’atleta come tanti, poi ha seguito il percorso tradizionale: qualifica di maestro di sci e poi quella di allenatore. Circa 20 anni a La Thuile (Valle D’Aosta) e ora un cambio di vita. Gianluca De Cristofaro, 27 anni, è il nuovo media coordinator della Coppa del Mondo maschile. Ha rilevato il posto dell’elvetica Sophie Clivaz che al termine della passata stagione ha salutato tutti. «Sono venuto a conoscenza di questa opportunità – spiega – ed essendo appassionato di sci non ci ho pensato due volte: ho ricevuto una proposta che ho accettato». 

IN FIS DUE ITALIANI – In Fis si parla italiano: De Cristofaro seguirà il settore maschile, Giulia Candiago da qualche settimana ha iniziato a lavorare per il settore femminile. De Cristofaro è nato a Milano, ha sempre frequentato la Valle D’Aosta per portare avanti la sua passione. Ora invece vive a Zug (Svizzera) e lavora per Infront. Lo continuerà a fare fino al a fine luglio, il suo nuovo incarico in Fis inizierà il 1° settembre. Ha seguito un Master di Sport Management a Losanna, in passato, prima di andare a Infront, ha svolto uno stage di sei mesi in Fis. Italiano, francese, inglese, spagnolo e tedesco sono le lingue conosciute, i lunghi viaggi continuativi per diversi mesi non lo spaventano. «A me piace viaggiare, non sono fatto per stare in ufficio – aggiunge -. Tutti i fine settimana mi facevo quattro ore di viaggio per scappare a La Thuile e allenare. Certo, si passerà da una estremità all’altra, da cinque giorni la settimana in ufficio a 5 mesi di viaggi continui in giro per il mondo». 

De Cristofaro ora andrà a Dubrovnik per conoscere ancora meglio l’ambiente, poi ancora qualche settimana con Infront e l’inizio di una nuova avventura. Buon lavoro Gianluca e buon lavoro Giulia.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.