Il Cortina piazza De Zanna in azzurro. Gillarduzzi. «Forte tecnicamente ma anche di testa»

In tre anni due ingressi in squadra azzurra: bilancio sicuramente positivo per lo sci club Cortona che dopo Ambra Pomarè vede l’innesto in nazionale anche di Marco De Zanna. La parola al responsabile della categoria Giovani Roberto Gillarduzzi che esalta il giovanotto ampezzano, ma che sa stare anche con i piedi per terra: «Difficile dire dove può arrivare, ma il ragazzo c’è sicuramente. Ha molto margine, è cresciuto di testa, ha una mentalità sapiente che lo ha fatto maturare in questi ultimi anni. Ricordiamo che Marco ha saltato un mese di gare del Gran Premio Italia per un infortunio e comunque è riuscito a mettersi in mostra». E si, si è messo in nostra a tal punto che la Fisi lo ha voluto in azzurro anche se non ha vinto il GPI. Ma la scelta tecnica ci sta tutta, visto appunto il fermo di un mese.

Ancora Gil: «Diciamo che insieme al Comitato Veneto abbiamo fatto tutti un lavoro più che buono, sicuramente un lavoro efficace. De Zanna è un polivalente, se la cava un pò in tutto e questo è fondamentale per un atleta giovane. Ha cambiato marcia proprio nella categoria Junior, il momento più importante. Un ragazzi bravo sullo sci e anche nella vita, basti pensare che ha la maturità classica ed è iscritto a Filosofia a Trento». il tecnico chiude sul club: «Importante il lavoro ovviamente di Moritz Micheluzzi in Comitato regionale ma anche del club che oltre a me vede in pista Michele Garbin e da un anno Pietro Canzio. Ambra e Marco dimostrano che il Cortina è attento e professionale visto proprio i risultati conseguiti. Sono, siamo, proprio soddisfatti».

Altre news

La federazione austriaca pronta a un’azione legale contro la Fis

La notizia ribalza dai media austriaci. L’Ösv, la federazione austriaca per intenderci, è pronta ad intraprendere un'azione legale contro la Fis. Motivo del contendere la centralizzazione dei diritti televisivi. Il presidente della Fis, Johan Eliasch nell’ultimo consiglio, ha fatto...

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...