Matteo Confortola Folgaria
Matteo Confortola in azione ©Andrea Chiericato

Parla straniero la prima giornata della Marangoni Cup di Folgaria. Dopo la Coppa Europa, la località trentina sta ospitando il Gran Premio Italia. Un gigante e uno slalom entrambi valevoli per la standing Giovani e quella Senior. Nel gigante odierno, nelle prime quattro posizione non si sono inseriti italiani. Come sempre a Folgaria sono tanti gli atleti in cerca di punti. Così sulla Salizzona ha vinto lo svizzero Elia Zurbriggen, che ha concluso in 1.48.98, a precedere il finlandese Samu Torsti (+0.05) e l’altro elvetico Manuel Pleisch (+0.57).

HOFER MIGLIOR ITALIANO – Il primo italiano è il finanziere Alex Hofer, quinto assoluto a 80/100, con pettorale 52. Decimo assoluto Antonio Fantino, a 1.03 e dodicesimo Marco Manfrini, a 1.06. Il carabiniere e il poliziotto sono anche i primi due atleti della graduatoria Senior. Terzo posto di questa speciale classifica per il parmense Rocco Delsante, quattordicesimo assoluto.

GPI GIOVANI A CONFORTOLA – Il lombardo Matteo Confortola ha vinto la classifica Giovani del Gran Premio Italia. Ha concluso al ventisettesimo posto, precedendo il veneto, classe 1998, Pietro Canzio e l’emiliano Matteo Modesti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.