‘Capitan Futuro’ Serra cambia vita e lascia Alpi Centrali. Arriva Federica Sosio

Saluta Alessandro Serra detto Capitan Futuro, valsusino classe ’73, che ha deciso non solo di lasciare la formazione femminile del Comitato Alpi Centrali, ma proprio di cambiare vita. Un passato con le squadre nazionali azzurre, in cui ha ricoperto diversi ruoli (fino alla Coppa del Mondo, serie affrontata anche con la Finlandia). E in questi anni trascorsi in azzurro, spiccano quelle stagioni con il settore maschile in squadra C ed in Coppa Europa, accompagnando la crescita ai massimi livelli di tanti giovani italiani. Da qui il soprannome  ‘Capitan Futuro’, da qui i tanti attestati di stima per questo allenatore davvero carismatico che nella sua carriera non si è risparmiato di esporre le proprie idee. Serra, in linea con i coach vincenti, ha sempre espresso il proprio pensiero: non un signorsì insomma. E alla soglia delle 50 primavere ha deciso di cambiare vita e questa scelta ci sta tutta. Eccolo: «Ringrazio il mio mondo e in ultimo le Alpi Centrali ed il presidente Zecchini, ringrazio la Fisi e le altre realtà straniere che mi hanno dato l’opportunità di lavorare per quasi trent’anni sulla neve. Ringrazio sopratutto gli atleti che non solo ho fatto crescere ma mi hanno anch’essi fatto maturare come uomo e professionista. Adesso ho cambiato pagina, sono impegnato con un’azienda di stoccaggio energetico e questa nuova avventura mi carica oltremodo».

Serra acon Tentori e Fanchini

Ad allenare le ragazze AC ecco Federica Sosio, bormina classe ’94, gruppo sportivo Esercito, giù oro ai Mondiali juniores del 2015 in superG e atleta di Coppa del Mondo fino al 2021. In questa esperienza sarà supportata da Sabrina Fanchini. Con i ragazzi Michelangelo Tentori. Ecco il presidente Franco Zecchini: «Peccato perdere un allenatore come Alessandro che ho voluto di prima persona alla guida della squadra femminile conoscendo le sue grandi qualità tecniche e umane. In questi due anni di collaborazione in Comitato abbiamo apprezzato le sue capacità e le sue idee per la crescita del settore. Auguro a Alessandro, anche a nome di tutto il Comitato, di raggiungere i traguardi che si è posto in questa sua nuova vita lavorativa e lo ringrazio per la strada che abbiamo percorso assieme»

Alessandro Serra griffato Finlandia

 

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...