Alexander Prast
Alexander Prast a Pila oggi ©Andrea Chiericato

Alexander Prast non si ferma più. L’altoatesino ha vinto il gigante FIS di Pila, dopo essersi aggiudicato le due prove Senior all’Alpe di Siusi. Lo Juniores del Centro Sportivo Carabinieri ha recuperato il gap che aveva nei confronto di Giulio Zuccarini e si è imposto per un solo piccolissimo centesimo proprio davanti all’emiliano da questa stagione in forza al Comitato Alpi Centrali. Decisamente più staccati tutti gli altri. Il valdostano dell’ASIVA Matteo Vaghi ha concluso terzo, a 1.06 dalla vetta. La gara odierna era anche valida per il GPI Junior: i primi tre posti assoluti rispecchiano anche la standing Giovani.

ASPIRANTI – Il migliore degli Aspiranti è stato il veneto Pietro Canzio, sesto assoluto, inseguito dall’altro 1998 Samuel Moling. Terzo Mattia Davare, diciottesimo.

DOMANI GRESSONEY – Il Gran Premio Italia prosegue a Gressoney. Domani sull’impegnativa Leo David andrà in scena lo slalom valido per il circuito istituzionale. Alle 9.45 la partenza del primo concorrente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.