Federica Sosio durante gli allenamenti estivi

Prima quasi un mese di fisioterapia, poi il ritorno sugli sci, quattro giornate per capire però che il legamento crociato anteriore del ginocchi destro ero troppo lesionato. E dunque, inevitabile l’operazione, che sarà effettuata settimana prossima a Milano dal dott. Andrea Panzeri.

ARRIVEDERCI – E dunque stagione finita per Federica Sosio, valtellinese di Bormio, classe ’94, campionessa mondiale jr. in superG in carica. Fatale una caduta in slalom a Santa Caterina, ai primi di gennaio, nello slalom che ha sostituito quello di Zagabria. Per Federica sei mesi di stop previsti e probabile ritorno sugli sci a luglio. «Non c’era alternativa – ci dice – sugli sci mi sono resa conto che per qualche curva il ginocchio teneva, per altre assolutamente no. Se non fossi atleta, potrei anche non farmi operare, la situazione non è così grave in assoluto, ma è chiaro che per essere competitivi al massimo livello serve un ginocchio in altre condizioni».

In bocca al lupo, Federica.