Kvitfjell, ecco il Kline che non t’aspetti. Jansrud scavalca Fill in Coppa del Mondo per 13 punti

Il Kline che non t’aspetti. Lo sloveno Bostjan Kline vince la prima discesa in programma sulla Olympiabakken di Kvitfjell. Classe ’91, settimo nella discesa iridata di St.Moritz con in carriera due podi in Coppa del Mondo, centra il suo primo successo nella massima serie. A 19 centesimi troviamo l’austriaco Matthias Mayer, mentre il padrone di casa Kjetil Jansrud termina la gara a due decimi dallo sloveno in terza piazza. Quarto il campione del mondo di superG il canadese Erik Guay. La libera odierna, recupero di quella annullata a novembre in Canada a Lake Louise, è la terz’ultima della stagione: battaglia con il coltello fra i denti allora per la primeggiare nella Coppa del Mondo di specialità. Jansrud, forte di 60 punti conquistati oggi, supera il capofila Peter Fill. Oggi, il vincitore della Coppa del Mondo di discesa 2016, chiude sedicesimo a 84 centesimi da Kline ed è secondo nella standing. Sempre terzo l’altro azzurro Dominik Paris, undicesimo questa mattina.

LA CLASSIFICA DI COPPA DEL MONDO DI DISCESA

Al quinto posto oggi c’è il canadese Manuel Osborne-Paradis, mentre sesto il tedesco Thomas Dressen. Il campione del mondo di discesa lo svizzero Beat Feuz stacca un settimo posto. Lo statunitense Travis Ganong è ottavo, mentre nono troviamo l’austriaco Hannes Reichelt. Decimo lo svizzero Mauro Caviezel. In casa Italia venticinquesimo posto per Werner Heel. Poi attardati gli altri: quarantaseiesimo Guglielmo Bosca, cinquantesimo Matteo De Vettori ed Emanuele Buzzi cinquantatreesimo.

LA CLASSIFICA DELLA GARA

DOMANI ALTRA SFIDA SULLA OLYMPIABAKKEN – Domani un’altra libera sulla Olympiabakken, la penultima del 2017: sarà ancora battaglia serrata fra la premiata ditta Pietro&Domme e Kjetil il vikingo.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE